Attualità

Attualità

Sono aperte le iscrizioni per il corso dio acconciatore uomo-donna organizzati dal Centro Studi e Ricerche Giovanni Verga. I corsi che si terranno presso la sede di Teggiano in località Piedimonte, rappresentano una grande opportunità per i giovani in cerca di lavoro e che vogliono formarsi su attività in grado di  garantire un immediato inserimento nel mondo lavorativo. Il corso di acconciatore ha durata biennale con 1800 ore di attività formativa al termine del quale l'allievo avrà acquisito tutte le conoscenze tecnico professionali per poter conoscere e valutare la struttura del capello e, di conseguenza, avrà acquisito tutte le nozioni per migliorare l'aspetto estetico dello stesso. Oltre alla pratica e all'acquisizione di tutte le nozioni che interessano i capelli e la loro struttura. Il corso è arricchito anche da una parte teorica che fornisce agli iscritti tutte le nozioni utili per la gestione dell'attività e la gestione del rapporto con il cliente. E' previsto inoltre un ulteriore anno di corso per l'abilitazione all'esercizio autonomo dell'attività professionale di acconciatore. Ad impreziosire ulteriormente il corso per acconciatori la possibilità di usufruire di borse di studio. 20 in totale la disponibilità per un valore singolo di 400 euro.

Attualità

Con delibera di giunta dello scorso 3 settembre, il Comune di Auletta, sulla falsa riga di quanto fatto da diversi comuni del Vallo di Diano nei mesi precedenti, ha aderito all’Avviso Pubblico della Regione Campania denominato “Interventi per lavori occasionali”. Potranno prestare lavoro di tipo accessorio i lavoratori che non sono beneficiari, nel corso del 2015, di alcuna indennità di disoccupazione e/o di altro sostegno al reddito; sono stati percettori di ammortizzatori sociali in deroga negli anni dal 2012 al 31.12.2014. Il valore nominale lordo di ciascun buono è di € 10,00 all’ora, comprensivo sia della contribuzione della Gestione separata INPS (13%) che dell’Assicurazione INAIL (7%) e di un compenso all’INPS per la gestione del servizio. Al netto il “voucher” ha un valore di € 7,50 all’ora.  Una volta approvata la domanda dovranno essere individuati i destinatari dei voucher che dovranno svolgere le seguenti:lavori di giardinaggio;lavori di pulizia e manutenzione di edifici, strade, parchi emonumenti;lavori in occasione di manifestazioni sportive, culturali, caritatevoli; attività lavorative aventi scopo di solidarietà sociale. Sarà data priorità ai residenti sul territorio comunale e a coloro che vivono in particolari condizioni di disagio economico.

Attualità

Con una lettera indirizza al sindaco di Sala Consilina, Francesco Cavallone e al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il comitato Pro Tribunale di Sala Consilina sostiene che la costituzione di una nuova commissione per la riformadell’ordinamento giudiziaria voluta da ministro Orlando “riapre la speranza affinché il ministro torni sulla decisione e riapra il Tribunale, riparando ai notevoli danni già provocati al Territorio e alla Popolazione”. Per questo motivo il Comitato Pro Tribunale chiede un impegno comune e solidale dell’amministrazione comunale, della comunità, e di tutti i rappresentati istituzionali ad ogni livello. IL comitato però ritiene che “per dare maggiore forza, coerenza e credibilità a quest’azione, il Palazzo di Giustizia non può essere destinato ad uffici diversi”. Il Comitato si riferisce al previsto trasferimento del Distretto Sanitario nella sede dell’ex Tribunale che “in questa delicata fase non può avvenire” perché “far trovare occupato il fabbricato vanificherebbe ogni proposta di riapertura”. Il Comitato “pur condividendo le preoccupazioni del sindaco” sul pericolo di veder trasferito il Distretto Sanitario altrove, ritiene “la partita del Tribunale ancora aperta e molto più importante per tutti”. Per questo motivo, il Comitato chiede al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, “nella sua veste di responsabile della sanità regionale, di bloccare il trasferimento del distretto sanitario dall’attuale sede nel Palazzo di Giustizia di Sala Consilina, assumendo l’onere economico della locazione fino a quando la predetta Commissione ed il Ministro Orlando non abbiano deciso definitivamente sulle sorti del Tribunale di Sala Consilina”. La nota si chiude con la richiesta del Comitato a tutti i consiglieri regionali e parlamentari di riferimento, nonché a tutti i sindaci “di sostenere tale esigenza immediata dell’Amministrazione Comunale di Sala Consilina e di affiancarla in questa decisiva battaglia”. 

Attualità

Presso l'aula consiliare del comune di Sala Consilina ieri conferneza stampa dell'amministrazione comunale tutta riunita per presentare lo stato dei lavori pubblici sul territorio comunale. Tra opere già concluse, in via di definizione e avviate, è stato presentato un bilancio completo della situazione e non sono mancate le stoccate

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.