Attualità

Da ieri sera è nuovamente riaperta la Casa Albergo per anziani di Casalbuono. Una struttura realizzata diversi anni fa e gestita precedentemente da altra cooperativa con importanti risultati in termini di accoglienza. A seguito alcune vicissitudini l'attività della struttura era cessata e si era tentato anche di riaprirla con altre mansioni. Ieri sera finalmente è tornata a nuova vita grazie alla cooperativa Occhio Magico di Maria Rosaria Tufano e con l'aiuto del marito Cono Di Sarli e della figlia Maria Rita Di Sarli che si sono aggiudicati la gestione della struttura con la volontà di riaprirla alle finalità per il quale era nata. Torna quindi a nuova vita la Residenza Cernicchiaro una struttura dotata di tutti i confort che consente agli anziani di poter godere della privacy a cui sono abituati nelle loro case essendo divisa in mini appartamenti ma, nel contempo, di poter usufruire dell'assistenza qualificata del personale della residenza e anche di momenti di condivisione con ampie aree da dividere con gli altri residenti della struttura. Ieri sera l'atteso momento con la riapertura della struttura e la benedizione di Don Pietro Greco che ha evidenziato l'importanza del servizio e ha assicurato tutto l'appoggio e il sostegno da parte della comunità cristiana alla struttura. All'inaugurazione era presente anche il sindaco Attilio Romano per augurare un buon lavoro ai responsabili della cooperativa Occhiomagico

Anna Maria CAVA

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.