Attualità

Per la fase post emergenza il Consiglio Direttivo del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni ha varato, a sostegno dell'economia dell'Area protetta, una serie di misure per affrontare la crisi determinatasi a seguito della pandemia.

Ai concessionari del Marchio del Parco l’Ente commissionerà la realizzazione di circa 5000 “Cesti dell’Accoglienza del Parco” e alla Rete del Gusto della Dieta Mediterranea finanzierà l’acquisto dei “menu della Dieta Mediterranea”, da offrire ai turisti. Con l’iniziativa“Agricoltori Custodi” saranno preservate e recuperate le antiche coltivazioni e tra le misure previste ci sono anche fondi per fronteggiare l’emergenza cinghiali attraverso la realizzazione di recinzioni elettrificate a tutela dei campi coltivati e l’aumento del numero dei selecontrollori. Incentivi economici sono stati immaginati per gli Istituti scolastici che elaboreranno progetti di “didattica all’aperto”; per le attività di noleggio e locazione natanti da diporto e trasporto passeggeri al fine di ridurre le emissioni inquinanti dei motori; per le agenzie di trasporto, di viaggio e ai Tour operator per favorire la conoscenza del territorio. Misure di sostegno per le associazioni di protezione civile che opereranno nel settore della prevenzione degli incendi e, lungo la fascia costiera, nella difesa della flora dunale.

100 borse di studio sono previste per giovani professionisti che elaboreranno progetti in linea con le finalità di valorizzazione, tutela e promozione del Parco. In programma diversi concorsi: di fotografia naturalistica, per il miglior spot video dell’Area Protetta e di estemporanea di pittura; oltre che azioni di comunicazione nazionale e territoriale per promuovere un “turismo bello e sicuro”.

Sono tante iniziative che ora aspettano di ricevere l'approvazione del Ministero dell’Ambiente in veste di Ente Vigilante per poter essere adottate. Soddisfatto il presidente Tommaso Pellegrino che parla di "un Parco che, ancora una volta, mostra la sua dimensione umana di vicinanza e solidarietà alla comunità residente, intervenendo sui bisogni e le necessità del quotidiano. Valorizzando e promuovendo, al contempo, il nostro Territorio".

Rosa ROMANO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.