Attualità

Il Comune di Sala Consilina, con una delibera di giunta, ha stabilito di prorogare le scadenze del pagamento della TARI per l’anno 2020. Una decisione presa per dare un aiuto concreto a tutti i contribuenti vista la difficile situazione derivata dall’emergenza Covid-19. Sono state quindi stabilite nuove date per il pagamento delle 4 rate della TARI 2020: la prima va pagata entro il 16 di ottobre, la seconda entro il 16 di novembre, la terza rata entro il 16 del mese di dicembre e infine l’ultima rata, la quarta, ha come scadenza il 16 gennaio 2021. Non si tratta però dell’unica agevolazione che il Comune ha deciso di mettere in campo per dare un po' di sollievo a quanti hanno registrato delle difficoltà legate alla pandemia.

Per quanto riguarda infatti le utenze non domestiche, le attività che hanno registrato difficoltà economiche a causa della pandemia per Covid-19, sono stati riaperti i termini per presentare richieste di esenzione dal pagamento della TARI per il periodo di chiusura dell’attività o di dilazione delle scadenze di pagamento. Dunque i titolari delle utenze non domestiche, che, a seguito di istanza, risulteranno in possesso dei requisiti previsti dalla deliberazione del Consiglio Comunale n° 14 del 4 giugno scorso, potranno pagare il tributo dal prossimo mese di ottobre e fino al mese di aprile del 2021. Nel dettaglio la prima rata ha come scadenza il 16 di ottobre, la seconda il 16 di dicembre, la terza rata va pagata entro il 16 di febbraio 2021 e la quarta entro il 16 aprile. Le richieste di dilazione o di esenzione vanno presentate entro il prossimo 6 settembre.

Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.