Attualità

Nuove disposizione a Vibonati che vanno incontro alle necessità dei proprietari di cani ed allo stesso tempo a tutela dell'ambiente e del decoro urbano. Con Avviso pubblico dello scorso 6 agosto, l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Franco Brusco, ha annunciato la prossima istallazione, su tutto il territorio comunale di appositi contenitori dove potranno essere conferiti gli involucri contenenti le deiezioni canine. Ma non è tutto. Secondo quanto riportato nell'avviso, l'amministrazione comunale metterà a disposizione degli utenti anche sacchetti utilizzabili appositamente per la raccolta delle deiezioni dei propri cani.

I sacchetti saranno ritirabili gratuitamente presso la sede comunale ed in particolare presso l'Aula Consiliare nel centro storico di Vibonati e presso l'ufficio Anagrafe della frazione di Villammare, dalle ore 10,00 alle ore 12,00 del mattino. Una nuova e interessante iniziativa per sensibilizzare la comunità a tutelare il decoro urbano e quindi a mantenere pulito l'intero territorio, rispettando allo stesso tempo le esigenze degli animali domestici e dei propri padroni. Piccoli e veloci gesti che sono però utili a tutelare la propria città e ad avere rispetto per l'intera comunità. L'istallazione poi dei contenitori per le deiezioni canine si rivela un utilissimo spporto ai proprietari di cani che troppe volte, pur rispettando le norme a tutela del decoro urbano e della pulizia dell'ambiente, si ritrovano in difficoltà al momento di buttare via gli escrementi raccolti vista l'impossibilità ad individuare contenitori idonei sul territorio.

Ecco quindi che, in questi giorni, a Vibonati iniziano ad apparire contenitori blu appositamente istallati per la raccolta delle deiezioni canine. "L’iniziativa - fanno sapere dall'amministrazione comunale - rientra nell’ambito di una strategia per debellare il triste fenomeno dell’abbandono delle deiezioni canine sul suolo pubblico che è causa di problemi igienico -sanitario. Dal 9 luglio - sottolineano - è vigore un’ordinanza che prevede sanzioni, Da 25,00 a 500,00, per i proprietari dei cani sprovvisti di idonea attrezzatura e per la mancata rimozione".

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.