Attualità

Dall'Unità di Crisi e dalla Regione Campania è stata decisa la misura soft in vista delle ricorrenze di Ognissanti e commemorazione dei defunti. Raccomandata la chiusura ma, laddove le condizioni di contagio e di strutture lo consentono ok alle visite ai cimiteri comunali. Diversi comuni si erano già preparati a tale evenienza diramando da subito un regolamento per l'ingresso al luogo sacro.

A Sala Consilina, dopo le disposizioni regionale riduce il numero massimo di presenze all'interno del cimitero da 140 a 100 con la possibile ricorso ad ingressi contingentati in caso di alta affluenza. Ecco perché si raccomanda di avviare sin da subito le visite evitando di affollare il luogo sacro nei giorni dell'1 e 2 novembre. Orari flessibili a partire da sabato  31 ottobre con ingresso consentito dalle 7,00 del mattino fino alle ore 19,00 la sera orario continuato. Ingresso e uscita separati utilizzando i due cancelli posti sulla parte vecchia del cimitero, misurazione temperatura corporea obbligatoria all'ingresso dove sarà presente anche il materiale necessario per l'igienizzazione delle mani. A vigilare sul rispetto del regolamento ci saranno i custodi del cimitero con l'aiuto dei volontari dell'ANTA e gli addetti della cooperativa.

Regolamentato anche l'accesso al cimitero comunale di San Pietro al Tanagro dove sono già state apposte segnaletiche per regolamentare ingresso ed uscita dal luogo sacro. Nei giorni dell1 e 2 novembre l'accesso al cimitero sarà consentito dalle ore 9,00 alle ore 16,30 con entrata dall'ingresso laterale mentre per l'uscita sarà utilizzato il cancello principale. A San Pietro al Tanagro si potrà entrare al cimiero per gruppi di persone in maniera tale da ridurre la possibilità di assembramenti e tenendo conto del deflusso. Per l'accesso ai colombari comunali è consentito ad un massimo di 5 persone per volta, mentre nelle cappelle si può accedere a 3 persone massimo per volta. Ad aiutare l'amministrazione comunale nei controlli ci saranno i volontari della Protezione Civile Locale con l'ausilio degli operatori dell'associazione FATA.

Regolamento pronto anche a Sassano con entrata in vigore sin da oggi. Il cimitero comunale da oggi e fino al 2 novembre sarà aperto dalle ore 7,30 alle ore 17,30. Ingresso consentito ad un massimo di 40 persone per i giorni del 30 e 31 ottobre, mentre nei giorni dell'1 e 2 novembre è consentito l'ingresso ad un massimo di 50 persone alla volta. L'area antistante il cimitero sarà adibita allo stanziamento delle persone in sicurezza in attesa del deflusso dei visitatori e prima dell'accesso al cimitero con la misurazione della temperatura corporea.

Norme fissate anche a Buonabitacolo dove il sindaco ha fissato come orario di accesso al luogo sacro nei giorni del 31 ottobre, 1 e 2 novembre dalle ore 10,00 alle ore 17,00. Ingresso ed uscita separati: si accede attraverso il cancello principale mentre per l'uscita dovrà essere utilizzato il cancello posto nella parte laterale del vecchio cimitero

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.