Attualità

carabinierisalaconsilina

Ha fornito false generalità e ha tentato di corrompere i Carabinieri che lo hanno fermato, è stato arrestato dai militari della Stazione di Caggiano un 30enne dell'hinterland napoletano già noto alle Forze dell'Ordine.

Tutto è partito, ieri, dalle segnalazioni di alcuni cittadini preoccupati che hanno indicato un’automobile sospetta lungo la strada che collega Caggiano con Polla. L'uomo aveva parcheggiato infatti in località Cangito dove passeggiava con fare sospetto.

I Carabinieri di Caggiano sono quindi arrivati sul posto per capire chi fosse e cosa stesse facendo. In un primo momento il 30enne ha fornito una falsa identità ai militari. Condotto poi in caserma, i Carabinieri lo stavano multando per aver violato le prescrizioni imposte per il contenimento del covid, trovandoci in “zona rossa” non avrebbe dovuto spostarsi dal proprio Comune di residenza senza una valida motivazione. A quel punto ha provato a dare loro dei soldi per interrompere il controllo quindi a corrompere i militari che lo hanno così fermato.

Passato da una sanzione amministrativa alle manette, il 30enne, con precedenti penali, è ora in attesa delle procedure di rito che portano alla convalida dell'arresto.

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.