Attualità

Continuano a Buonabitacolo gli interventi volti all’efficientamento energetico che prevedono la sostituzione delle lampade della pubblica illuminazione, da alogene a led.

L'iniziativa - ha ricordato il sindaco Giancarlo Guercio - rientra nel progetto già avviato lo scorso anno, finanziato dal Ministero dello Sviluppo economico. A seguire le varie tappe dell'intervento è il consigliere Michele Grillo.

Questa seconda parte del progetto ha previsto la sostituzione delle lampade alogene e a vapore di sodio, con quelle a led per via Pennino, Via Ceraso e l’intera zona San Donato compresa piazza Aldo Moro. "Per questa seconda fase - ha spiegato il consigliere Grillo - si è puntato alla riqualificazione di queste zone perché avevano un impianto obsoleto e non funzionante, soprattutto in piazza Aldo Moro, e  perché si tratta di vie di collegamento importanti: via Pennino collega infatti il paese con la superstrada e la zona industriale e via Ceraso è invece una strada principale che porta alle zone limitrofe a Buonabitacolo".

Il consigliere Grillo auspica che per una successiva fare del progetto si potrà continuare con la sostituzione delle lampade anche nelle altre zone del paese,  dove si continuano ad avere maggiori consumi e problemi.

"Queste operazioni ci stanno consentendo un risparmio quasi del 50% dell’energia elettrica della pubblica illuminazione - ha precisato Grillo - , una spesa molto elevata per il Comune, che negli ultimi anni stiamo abbassando tanto portando nelle casse comunali un bel risparmio".

Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.