Attualità

Concorsi pubblici manipolati ed autorizzazioni per amici e parenti ad Eboli e Cava de’ Tirreni. C'è stata l’udienza preliminare per decidere sul rinvio a giudizio per l’ex sindaco ebolitano Massimo Cariello ed altre 14 persone, imputate a vario titolo di corruzione, abuso e rivelazione di segreti d’ufficio, induzione indebita a dare o promettere utilità. Anche aspirante maestra ammessa tra le parti civili.

StileTV

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.