Attualità

Il sindaco di Sanza dispone una proroga della chiusure delle scuole per una ulteriore settimana, con il prosieguo della didattica a distanza per i bimbi del comune ai piedi del Cervati. Una decisione che il primo cittadino Vittorio Esposito ha assunto anche in virtù degli ultimi dati emersi dopo un nuovo monitoraggio per verificare la diffusione del virus nel comune.

Dai casi dei 15 giovani risultati positivi nei giorni immediatamente precedenti alla Pasqua si è ora giunti a 26 soggetti positivi accertati. Un numero elevato per il piccolo centro che ha spinto il sindaco ad assumere ulteriori decisioni restrittive al fine anche di una politica di contenimento dei contagi. Da quanto è stato reso noto dall'amministrazione comunale, pare che a seguito esecuzione delle fasi di accertamento e monitoraggio sui contagi effettuato dai responsabili dell'ASL di Salerno, si è reso necessario predisporre l'isolamento per 93 persone che hanno avuto contatti diretti con soggetti risultati positivi. Dei 26 casi accertati molti rientrano nella fascia di età giovanile. Da qui la decisione di disporre una proroga della chiusura delle scuole fino a sabato 17 salvo ulteriori proroghe.

"Il riavvio delle attività scolastiche, - spiegano dal Comune - secondo quanto previsto dalle disposizioni emanate dal Governo, per le scuole dell’infanzia, le elementari e la prima media, riprenderà il 19 aprile in presenza. Rimangono confermate le attività scolastico svolte in modalità didattica a distanza. La speranza - continuano - è che presto si arrivi a certificare la guarigione di tutti coloro che al momento soffrono a causa del Covid". Dal sindaco e dall’amministrazione comunale alle persone che risultano affette da covid arriva l’augurio di una pronta guarigione a tutti.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.