Attualità

 

ipotesi rfi

A Sapri chiesta la mobilitazione contro il progetto di fattibilità di RFI sulla tratta Salerno-Reggio Calabria. Ad invitare alla protesta contro tale decisione i consiglieri di Sapri Democratica capeggiati da Giuseppe Del Medico che chiedono la convocazione di un consiglio comunale urgente per discutere del progetto di RFI che, a seguito analisi costi benefici, ha escluso il progetto precedentemente approvato della tratta Ogliastro-Sapri che consentiva il recupero di circa 15 minuti nei tempi di percorrenza a favore della nuova tratta che attraversa il Vallo di Diano ipotizzando anche nel comprensorio valdianese la realizzazione di una stazione dell'Alta Velocità.

Contro il progetto che restituirebbe una tratta ferrata al Vallo di Diano si scagliano i consiglieri di Sapri democratica che nella richiesta di convocazione del consiglio comunale scrivono

"dobbiamo promuovere una grande mobilitazione istituzionale e popolare con cittadini, associazioni, enti di servizio e di promozione, sindaci, deputazione regionale e nazionale per CONTRSTARE la proposta scelta da RFI per la “Nuova linea AV Salerno – Reggio Calabria”- e continuano - è necessario chiedere con DETERMINAZIONE di dare continuità al progetto esistente sulla variante “OGLIASTRO-SAPRI” intervento di importanza strategica già previsto nel DEF 2020 Italia Veloce, approvato dal Consiglio dei Ministri il 6 luglio 2020, e inserito come opera prioritaria per il Mezzogiorno e l‟intero Paese nell'ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza”.

 

 

 

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.