Attualità

Prosegue l'intenso lavoro dell'associazione Carmine Speranza Onlus di Torre Orsaia per cardioproteggere l'intero territorio e sensibilizzare la cittadinanza sulle manovre salvavita della rianimazione cardiopolmonare.

L'associazione infatti organizza campagne di screening per la prevenzione ma anche corsi di formazione sull'uso del defibrillatore. L'ultimo in ordine di tempo è quello che si terrà il 17 aprile ad Ascea. Nel mentre però porta avanti anche la raccolta delle donazioni con il 5xmille. Grazie ai fondi finora messi insieme l'associazione Carmine Speranza Onlus ha realizzato diverse iniziative sociali importanti. Ha realizzato un parco giochi inclusivo nel comune di Torre Orsaia ed è riuscita a donare 54 defibrillatori in comodato d'uso gratuito sul territorio cilentano. Inoltre 2 i pulmini cardioprotetti per la scuola calcio e le attività dell'associazione che ha realizzato anche una sala giochi nel reparto di pediatria dell'ospedale Immacolata di Sapri.

Sempre con i fondi derivanti dal 5 per mille sono state donate due poltrone-letto al reparto di pediatria dell'ospedale di Vallo della Lucania e sono state realizzate nel corso degli ultimi mesi diverse altre attività a sostegno della popolazione e della sanità locale. L' intenzione, fanno sapere dal'associazione, è ora quella di realizzare la nuova sede sociale dove verranno svolte le future attività dell'organizzazione Carmine Speranza.

Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.