Attualità

"Chi sono questi nuovi ricchi, ce lo siamo mai chiesto?" è la domanda che dovremmo farci tutti secondo Lorenzo Peluso che, nell'editoriale di oggi, si concentra sulle inchieste che hanno interessato il Vallo di Diano. "Non è normale - dice - scaricare sempre le responsabilità sulla politica; a non voler vedere siamo noi tutti. Il Vallo di Diano è un luogo dove la gente emigra, dove esiste un’agricoltura che stenta, dove si sopravvive eppure è facile incontrare per strada Ferrari e Porsche. E allora possiamo dirci sconcertati per quanto accaduto ma a pensarci bene - afferma Peluso - non è per nulla una sorpresa

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.