Attualità

Il comune di Polla si prepara a celebrare la "Giornata Mondiale della Terra". L'amministrazione, guidata dal sindaco Massimo Loviso, ha infatti approvato, con delibera di giunta, un’iniziativa prevista per giovedì 22 aprile, giorno della ricorrenza della "Giornata Mondiale della Terra", in cui si terrà un momento di grande espressione per la cura e tutela ambientale rivolto ai piccoli bambini delle Scuole Materne Capoluogo ed Ex Cappuccini.

Su proposta dell'Assessore Federica Mignoli, l'amministrazione pollese ricollegandosi alle attività ludico-creative proposte ai bambini in tema di sostenibilità ambientale, intende infatti organizzare la messa a dimora, da parte dei bambini , di piccole piantine che saranno posizionate nelle aiuole collegate alla scuola. Il tutto nel rispetto delle normative anti Covid e nella massima sicurezza per i piccoli alunni. L'evento rientra tra le tante attività che il comune di Polla promuove nell'ambito del progetto "Costruiamo Gentilezza" volto ad iniziative per sensibilizzare pratiche di buona educazione, rispetto verso il prossimo e la cosa pubblica, cura per chi soffre, cura per l'ambiente e tutto ciò per accrescere lo spirito di Comunità.

Inoltre l'amministrazione Loviso con la manifestazione del 22 aprile intende dare importanza alla ricorrenza della "Giornata Mondiale della Terra", nell'ambito delle attività scolastiche pianificate per "La Settimana Civica" prevista dal 19 al 24 aprile. L'intento è quello di "infondere nei bambini il rispetto e la cura per l'ambiente in cui viviamo, oltre all'occasione di vivere un'esperienza di manualità a contatto diretto con la terra". A tutti i bambini sarà anche consegnato un simpatico attestato in ricordo della giornata trascorsa.

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.