Attualità

Tutti in classe, almeno sulla carta. Oggi riapriranno diversi plessi scolastici della Campania, come già ampiamente preannunciato nei giorni scorsi. Ma c’è, comprensibilmente, paura.

Salvo rare eccezioni, con il solo corpo docente e personale scolastico vaccinato, tra l’altro quasi tutti con la sola prima dose, l’allerta resta alta. In poche parole, il rientro a scuola in presenza fa paura nella Provincia di Salerno. Non si contano le richieste che sono già pervenute ai Dirigenti delle Scuole Superiori per ottenere la didattica a distanza. Genitori e studenti sono preoccupati per le conseguenze che la didattica al 100% in classe può avere sul fronte dei contagi, specie in mancanza di certezze sui tamponi per il tracciamento degli alunni che tornano a far lezione direttamente a scuola. Già diversi contagi, infatti, sono stati registrati nei primissimi giorni di lezione negli Istituti già “operativi”.

Tuttavia, non resta che aspettare le prossime settimane, fiduciosi che la campagna vaccinale possa finalmente sortire effetti ed evitare il boom di contagi registrati a scuola nel mese di febbraio.

Federico D’ALESSIO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.