Attualità

Due milioni di euro sono in arrivo per la viabilità alburnina. La Regione Campania ha infatti  approvato il finanziamento per il recupero della Strada Provinciale 35a Petina-Sicignano-Scorzo, che sarà interessata da lavori di adeguamento e messa in sicurezza del patrimonio infrastrutturale.

Un risultato raggiunto dal comune di Petina, come Ente capofila, che ha avviato il progetto, e dal comune di Sicignano degli Alburni. Il piano ha visto una grande sinergia di risorse umane ed amministrative per lavorare ad una programmazione che restituisse dignità e sicurezza alle aree interne.

"Questo intervento - spiega il sindaco di Petina Domenico D’Amato - oltre a garantire più sicurezza nella percorribilità della strada, rappresenta un segno di civiltà e soprattutto un importante biglietto da visita agli occhi dei turisti che raggiungono le zone interne ricche di opportunità, a partire dal patrimonio naturalistico che ci contraddistingue. Gli Alburni entrano così a pieno titolo nella programmazione sulla messa in sicurezza della viabilità regionale".

Soddisfazione è stata espressa anche dal sindaco di Sicignano degli Alburni, Giacomo Orco che ha posto l'accento sul lavoro svolto in sinergia con l'amministrazione di Petina per vedere finanziata un’opera il cui iter era già iniziato nel 2018. "Sono certo - ha concluso -  che questo importante riconoscimento sarà solo il primo di una serie che vedrà insieme le amministrazioni locali confrontarsi e collaborare per il bene e la crescita delle nostre comunità".

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.