Attualità

Al via il progetto di fattibilità del primo lotto dei lavori della linea ferroviaria dell’Alta Velocità che collegherà Salerno con la Calabria, attraversando il Vallo di Diano. Partirà infatti a breve, entro la fine di aprile, il progetto di fattibilità Tecnico Economica del Lotto 1 Battipaglia – Praia.

Lo rende noto il presidente della comunità Montana Vallo di Diano, Francesco Cavallone, con un comunicato nel quale si evidenzia che l’esecuzione del progetto di fattibilità è stato disposto dalla società RFI.

Dunque, entro la fine di aprile inizieranno le attività di sondaggio geognostico di proposizioni geofisiche e di rilievi in campo, che interesseranno i territori comunali di Buccino, Sicignano degli Alburni, Contursi Terme, Campagna, Eboli, Battipaglia, Casaletto Spartano, Polla, Sala Consilina, Caggiano, Montesano sulla Marcellana, Padula, Casalbuono, Auletta, Atena Lucana, Trecchina, Maratea, Rivello, Lagonegro, Tortora e Praia a Mare. Queste attività di indagine e progettazione dovrebbero terminare entro il prossimo mese di agosto, secondo quanto comunicato dalle società incaricate.

La Comunità Montana, dunque, fa sapere che il 27 aprile si riunirà in Consiglio Generale per condividere tutte le azioni necessarie per dare corso all’esecuzione del progetto di fattibilità. Verrà, inoltre, richiesto un incontro con i vertici delle RFI e con il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti per discutere e coordinare quanto necessario per la realizzazione della Linea Ferroviaria Salerno-Reggio Calabria.

Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.