Attualità

Sono ripresi, il 12 maggio, i lavori SP330 nel tratto che ricade nel Comune di Teggiano. Si tratta di interventi di allargamento della sede stradale per l'importo di  312.564,14euro  a cui - spiegano dalla Provincia di Salerno - sono aggiunte altre somme a disposizione pari a 113.455,03euro per un totale di 426 019,17euro. L'intervento consente l'adeguamento della sezione stradale di tipo F, mediante la rettifica dell'esistente tracciato, con lo scopo di garantire una migliore fluidità in sicurezza del transito veicolare.  Ora sono in corso la realizzazione delle opere idrauliche, la sottofondazione e sovrastruttura stradale. L'esecuzione dei lavori ha comportato l'esproprio di 50 particelle di terreno per una superficie di mq 3.609,65" essendo interessate dai lavori aree o porzioni di aree appartenenti a soggetti privati considerata la “dichiarazione di pubblica utilità dell’opera” sono stati espropriati.

L'arteria necessitava di interventi poiché di fondamentale importanza per le attività dell'insediamento industriale e per chi da Monte San Giacomo, Sassano e la stessa Teggiano deve raggiungere l’innesto dell’Autostrada A2 del Mediterraneo a Sala Consilina. É molto frequentata, il che con gli anni, ne ha causato l'usura con buche e avvallamenti che l’hanno resa sempre più pericolosa da percorrere.

Era febbraio del 2020 quando, nel corso di una conferenza stampa, era stato ufficializzato l'inizio dei lavori. Poi il blocco a causa dell'emergenza covid, la scorsa estate l'ordinanza di chiusura da parte della Provincia di Salerno per l’esecuzione di lavori che sono ripresi ora, il 12 maggio, per consegnare alla comunità e alle attività commerciali un’arteria sicura e percorribile.  

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.