Attualità

Dopo diversi giorni senza acqua, nel comune di Buonabitacolo si sta ripristinando il servizio idrico. Lo ha reso noto il sindaco Giancarlo Guercio che ha tenuto costantemente aggiornati i cittadini sull’evoluzione della situazione.

Nella giornata di ieri un primo ripristino dell’erogazione idrica è stato documentato dal primo cittadino con un video in diretta facebook. Un momento a cui si è giunti dopo diversi giorni di lavoro e di ricerca delle anomalie riscontrate sulla rete idrica, che hanno portato il sindaco a dichiarare lo stato di emergenza con una nota indirizzata al Prefetto di Salerno e inoltrata alla Regione Campania, al Nucleo di Protezione civile e ai Vigili del fuoco.

Per ovviare ai problemi di natura alimentare e igienico sanitario in questi giorni sono state posizionate alcune cisterne in paese. Dopo un sopralluogo alla sorgente, domenica, da parte del professore Domenico Guida, geologo dell'Università di Salerno, nella giornata di ieri si è registrato anche il sostegno dell’esperto Salvatore Salviulo che da Brienza e a quasi 70 anni, dopo aver sentito la notizia delle anomalie sulla rete idrica, ha deciso di recarsi a Buonabitacolo per mettere a disposizione le sue competenze.

Un gesto molto apprezzato dal sindaco Guercio che lo ha ringraziato pubblicamente. “Come se si fosse trattato di un problema suo personale – ha affermato - , non ha lasciato soli, nemmeno per un attimo, i consiglieri e gli operai, guidandoli con serietà, professionalità e accuratezza. Ha scovato chiusini di cui non si sapeva nemmeno l'esistenza, ha fatto prove di portata, di pressione, ha compreso dove era circoscritto il problema. È rimasto sconcertato per alcune riparazioni fatte in passato, che non tenevano conto né di carico né di portata né di pendenza. Ha istruito tutti sul da farsi senza abbandonare il campo. Perché lo ha fatto, ci siamo chiesti? Perché è un uomo serio che ama il suo lavoro e ha voluto rendersi utile.

Semplicemente questo: ha sentito di doverlo fare. Encomiabile!“- ha concluso il primo cittadino ricordando che l’amministrazione e i tecnici stanno monitorando costantemente la situazione.

Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.