Attualità

Un'attesa durata 7 anni e, nella serata di ieri, sono tornati i campo i calciatori delle squadre rionali di San Pietro al Tanagro per il Torneo Rionale Sanpetrese, un appuntamento sportivo e di condivisione che, dopo una lunga tradizione, era stato interrotto nel 2014.

Grazie ai giovani del Forum di San Pietro al Tanagro, l'iniziativa è stata recuperata nell'ambito del progetto “Protagonismo Giovanile & Sviluppo Aree Interne” realizzato nell'ambito della programmazione prevista dalla Regione Campania per "Giovani in Comune" con a fianco l'amministrazione comunale di San Pietro al Tanagro, vicina ai ragazzi del Forum per la realizzazione di attività con scopo sociale e di rafforzamento del senso di comunità. Ed è proprio questo l'obiettivo che il gruppo guidato dal presidente Giovanni Pagliarulo si è prefissato nella ripresa del torneo, riconoscendo il valore aggregativo dell'esperienza sportiva nata negli anni 90.

Nella serata di ieri, presso il Campetto comunale di Via Canali, fischio di inizio del torneo vede tornare sul terreno di gioco le squadre di calcio a 5 rappresentanti i rioni di Piazza, San Giuseppe, Ararie e Torre, composte da giovani e adulti di età superiore ai 17 anni. La durata delle gare è di 50 minuti divisa in due tempi da 25 minuti ciascuno con la serata finale in programma l'8 agosto per la premiazione della squadra vincitrice di questa prima edizione del nuovo corso del Torneo Rionale Sanpetrese. Durante la serata saranno inoltre premiati anche il miglior portiere e il capocannoniere del torneo. "L'iniziativa - spiegano dal Forum dei giovani di San Pietro al Tanagro - rappresenta l'occasione giusta per adolescenti, giovani, adulti e anziani di ritrovarsi sugli spalti del campo sportivo comunale di Via Canali, per tifare ed incitare la propria squadra di appartenenza nell’ambito delle “sfide” tra contrade. Lo spirito del torneo rionale - sottolineano - è quello di creare aggregazione tra i cittadini che decidono di partecipare e le famiglie, creando nuove relazioni, amicizie ed eliminando vecchi dissapori".

Un torneo che lancia anche il segno della ripartenza e della ripresa dei rapporti sociali dopo questi lunghi mesi di distanziamento imposto a causa del diffondersi della pandemia e che ha messo a dura prova il valore stesso di comunità e collettività che i giovani del Forum di San Pietro al Tanagro tentano ora di rinsaldare attraverso lo sport.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.