Attualità

Oggi a Sala Consilina il debutto del mercato settimanale nella nuova sede indicata dall’amministrazione comunale. Il criterio adottato per l’assegnazione dei posti e soprattutto le posizioni, che ciascun commerciante ha attenuto, hanno trovato pareri discordanti tra gli stessi. Ovviamente, sulla carta coloro che si sono sistemati in via Matteotti hanno un maggior vantaggio mentre chi occupa i parcheggi al lato della discesa di Alfisi sono svantaggiati per la posizione. Infatti, alcuni di questi stamane hanno fatto capannello per discutere e chiacchierare su questa sistemazione ma, il dado come si dice in questi casi è tratto. A microfoni spenti in diversi hanno avuto da ridire sulla nuova sistemazione: “Sono sette anni che si parla di uno spostamento del mercato al centro oggi è arrivato ma con modalità e una operazione di pochi mesi che non può favorire tutti”. Altri lamentano l’isolamento della posizione avuta: “Siamo in un’area esterna al corso principale dove sono concretati tutti gli altri ambulanti, inoltre c’è il serio rischio che da noi non viene nessuno. Riteniamo che il mercato debba essere fatto in una strada unica, chiusa al traffica dove tutti sono nella stessa condizione”. Ovviamente c’è anche chi ritiene che essendo il primo giorno non ci si può ancora esprimere: “Soltanto tra un paio di settimana – dicono alcuni – potremmo capire se la scelta di cambiare la sede del mercato sia stata giusta o sbagliata. Oggi è una giornata di assestamento e soltanto nelle prossime settimane si ci potrà esprimere”. A coordinare la sistemazione degli ambulanti presente la polizia municipale che, come da disposizioni, ha indicato a ciascun commerciante la sua posizione e ha fatto rispettare quanto deciso la scorsa settimana. I vigli urbani, insieme ai carabinieri della stazione locale dei carabinieri, inoltre, hanno provveduto alla rimozione di alcune vetture che non ha aveva rispettato il divieto. In ogni caso, pareri discordanti, , tra i commercianti però sembra che rispetto alla scorsa settimana l’amministrazione comunale abbia ottenuto risultati sufficienti in linea con quanto era auspicabile. 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.