Attualità

Attualità

ardovino

Il Vallo di Diano attraverso i suoi talenti si sta facendo strada nel mondo dello spettacolo e della televisione. Oggi Vittorio Ardovino di Atena Lucana ha ottenuto il banco di ballerino nella trasmissione “Amici di Maria De Filippi”. Ha già ballato in diversi programmi tv nazionali e eventi importanti, ora conferma il suo talento giocandosela con tanti altri artisti su canale5. Un altro talento valdianese che si sta facendo strada è Cristina Cappelli di Sala Consilina, attrice di teatro e cinema, che ha trovato un suo spazio anche in televisione. Quest’anno è tra i protagonisti di “Fratelli di Crozza” sul canale NOVE. 

ccappelli

Attualità

C’è tempo fino a venerdì 1 dicembre per iscriversi e prendere parte alla mostra collettiva che il Comune di Monte San Giacomo, insieme al neocostituito comitato “L’Arco”, promuove per dare risalto agli artisti locali. Gli spazi espositivi messi a disposizione dei pittori e degli scultori sangiacomesi sono quelli di Palazzo Marone che torna ad aprire le sue porte all’arte contemporanea. Grande infatti il successo della mostra “Medusa/Riflessioni” in cui fino ad estate inoltrata hanno esposto: Gianluca Cavallo, Melinda Borysevicz, Arturo Ianniello e Natalia Ponton.  Poi la Giornata del Contemporaneo lo scorso ottobre ha confermato la bontà dell’iniziativa che si è, per l’occasione, ampliata affiancando ai 4 già presenti 2 artisti locali Salvatore Cardamone e Giuseppe Calabrese. Un Palazzo storico che conferma di sapersi aprire all’arte e al bello diventando, in questi casi, il luogo attraverso cui pittori, scultori, anche fotografi, hanno la possibilità di esibire la loro interpretazione della contemporaneità. Con dipinti, ceramiche artistiche, sculture polimateriche e tanto altro. L’Amministrazione comunale, sempre attenta e impegnata nel dare spazio ad iniziative di carattere culturale, da qualche settimana può avvalersi del supporto del comitato “L’Arco”. Nasce in occasione della Giornata 13^ Giornata del Contemporaneo da un’idea dei ragazzi che curano e gestiscono Palazzo Marone. L’obiettivo è dare una spinta propulsiva alla valorizzazione del luogo che immaginano possibile solo se aperto e fruibile. Da qui la proposta della mostra collettiva in programma per questo inverno che sarà inaugurata sabato 23 dicembre e resterà visitabile per tutto il periodo natalizio.

Scadenza adesioni venerdì 1 dicembre. Recarsi personalmente presso la Segreteria Comunale e rivolgersi al sig. Antonio Fasanella oppure inviare email all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. indicando tipo e numero di opere e lasciando il proprio recapito.

Attualità

Antonio gentile

Antonio Gentile, iscritto all'Ordine dei Commercialisti ed Esperti Contabili di Sala Consilina e sindaco del Comune di Sapri è stato nominato componente del gruppo di lavoro "Formazione Interdisciplinare" nell'ambito dell'area Politiche comunitarie per lo sviluppo della professione. La nomina di Gentile è stata fatta dal Comitato Esecutivo del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.L'attività del Gruppo è finalizzata all'individuazione delle materie oggetto di approfondimento e la conseguente disposizione di percorsi formativi in ambito delle politiche comunitarie.La riunione di insediamento del Gruppo di Lavoro si terrà il prossimo 29 novembre a Roma presso la sede del Consiglio Nazionale.

 

Attualità

 

26 bare con una rosa bianca posata su ognuna di esse a simboleggiare la giovane vita spezzata dal dramma della migrazione. Questa mattina la cerimonia solenne presso il Cimitero Monumentale di Salerno per l'ultimo saluto alle vittime dell'ennesima tragedia in mare.

Una sobria cerimonia con centinaia di persone, rappresentanti istituzionali e  associazioni giunte per partecipare al rito funebre inte-religioso che ha segnato l'inizio dell'ultimo viaggio delle 26 giovani donne sbarcate a Salerno prive di vita lo scorso 5 novembre, prima di essere affidate alle agenzie di onoranze funebri che si occuperanno del trasporto delle salme fino ai cimiteri di comuni di Salerno, Baronissi, Battipaglia, Cava De Tirreni, Montecorvino Rovella, Pellezzano, Pontecagnano, Contursi, Petina, Polla, Atena Lucana, Sala Consilina, Sassano, Montesano, che le accoglieranno per il riposo eterno.

Del trasporto delle salme nei 5 cimiteri del Vallo di Diano, si è assunta gratuitamente l'incarico l'agenzia funebre Nino e Stefano Battipaglia volendo in tal modo contribuire al gesto di solidarietà e di vicinanza al dramma della migrazione e, nel contempo, sensibilizzare tutte le comunità valdianesi ad un piccolo gesto di affetto verso queste giovani donne. Presenti anche alcuni sindaci valdianesi che hanno partecipato prima al funerale a Salerno per poi accompagnare le salme verso i luoghi di sepoltura.

Nei giorni trascorsi da quella domenica ad oggi, le giovanissime vittime del naufragio sono state sottoposte ad autopsia per risalire alle cause del decesso. Tutte morte per annegamento, l'esito dell'esame autoptico, e tutte pare che siano state recuperate in uno dei naufragi delle scorse settimane che, secondo alcuni dati emersi, sia costato la vita ad almeno un altro centinaio di persone i cui corpi non sono ancora stati recuperati. Questo quanto emerso dalle indagini.

Atena salma naufragioAtena salma naufragio.1

 

Foto arrivo salma presso il cimitero di Atena Lucana

Intanto questa mattina dopo l'ultimo commovente saluto alle giovani vittime della migrazione, Nino e Stefano Battipaglia hanno preso in carico le sei salme per la sepoltura nei cimiteri dei comuni di Polla, Atena Lucana, Sala Consilina, Sassano e Montesano che si sono resi disponibili a riservare un loculo per la sepoltura. Fermandosi prima a Polla per la sepoltura di una salma. 

Quindi il viaggio verso Atena Lucana dove è stata lasciata un'altra bara, accolta da rappresnetanti istituzionali e dal parroco Don Michele Casale. Dopo una breve preghiera di benedizione, la salma è stata quindi tumulata

A Sala Consilina il comune ha messo a disposizione per la sepoltura di due donne giunte nel primo pomeriggio, quindi il cimitero di Sassano si è assunto l'incarico di accogliere un'altra vittima e, infine Montesano per la sepoltura dell'ultima delle sei vittime che sono state sepolte nel Vallo di Diano per il riposo eterno. 

Le salme arrivate a Sala Consilina saranno tumulate domani mattina alle ore 9,30 alla presenza delle autorità civili e dopo una breve preghiera laica che sarà preparata per la celebrazione e per l'ultimo saluto alle due donne rimaste anonime non essendo stato possibile risalire alla loro identità 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.