Attualità

Attualità

CADUTA MASSI 2

Nuova caduta massi sulla SP72 nel tratto che collega il Comune di Sassano con Monte San Giacomo. La segnalazione arriva, tramite il profilo facebook, dal Codacons Vallo di Diano.  

"Pur consapevoli - scrive il responsabile Copdacons Roberto De Luca - degli sforzi compiuti dalla Provincia di Salerno e dagli stessi Enti comunali,  i cui territori sono attraversati dalla SP72, per la messa in sicurezza della stessa, ci corre l’obbligo di segnalare un episodio di caduta massi, documentato da foto. Durante la caduta dei massi, purtroppo, l’auto di un abitante di Monte San Giacomo è stata danneggiata. Ci è stato riferito - scrive De Luca - che nell’auto viaggiava, nel seggiolino sul sedile posteriore, una bambina di un anno. Fortunatamente, le conseguenze sono state solo dei graffi alla carrozzeria e un comprensibile spavento.

CADUTA MASSI

La presente comunicazione - spiegano dal Codacons - vuole innanzitutto rendere edotti gli Enti preposti alla sicurezza del cittadino dell’episodio accaduto nella serata del 10 agosto scorso. Con la stessa comunicazione si chiede che venga effettuato un sopralluogo per determinare le cause della caduta dei massi ritratti nelle foto allegate. Si chiede cortesemente alla stampa, infine, di dare opportuna informazione alla comunità locale".

CADUTA MASSI 1

Attualità

 La vasca del Fiume Tanagro ancora invasa da vegetazione e detriti. Dopo la pulizia avvenuta alcuni anni fa, il pericolo esondazione torna a farsi strada a seguito anche dell'alta vegetazione che si è sviluppata in questa estate 2018 e i detriti e la sabbia che hanno invaso il letto del fiume creando ostacolo al normale defluire delle acque del Tanagro.

Preoccupazione tra i residenti lungo le sponde del Fiume, in particolare nell'are che collega Sala Consilina a Silla di Sassano lungo Strada Provinciale del Corticato, che temono il riproporsi delle esondazioni che si sono verificate negli anni passati e che, nonostante le ripetute sollecitazioni, vedono ancora il problema fermo al palo e rimasto privo di soluzioni.

I cittadini hanno quindi deciso di rivolgersi ai referenti locali della Lega - Noi con Salvini chiedendo loro un sostegno nel cercare di sollecitare interventi agli enti preposti per fa si che i residenti e le coltivazioni del luogo non debbano essere nuovamente interessati dalla paura degli imminenti rischi di esondazione dei fiumi e dei canali. Loredana Maraniello, responsabile per Sala Consilina della Lega è stata sul posto a verificare quanto spiegato dai cittadini e, come loro portavoce, ha lanciato un appello ai sindaci del territorio affinché sostengano le richieste delle comunità.

Anna Maria CAVA

Attualità

A meno di un mese dell’inizio della scuola scoppia il caso Vaccini e i certificati che i genitori dovrebbero presentare per “far ammettere” il proprio figlio a scuola.

Una querelle che ha creato anche una serie di scontri a livello politico nazionale con un dibattito acceso che ha visto nei giorni scorsi il ministro della salute Giulia Grillo ribadire via social che “i bambini dovranno continuare a essere vaccinati e i genitori dovranno ancora presentare le certificazioni. È stata sospesa per un anno una delle tre forme sanzionatorie previste dalla stessa legge, che prevede il non accesso dei bimbi non vaccinati agli asili nido e alle scuole materne. Nessun passo indietro sull’obbligo vaccinale”.

Sulla questione vaccini è intervenuto ieri mattina a Salerno anche il commissario straordinario dell’Asl di Salerno Mario Iervolino che ha sottolineato come le autocertificazioni sono sufficienti perché le famiglie si assume delle responsabilità.

Giuseppe OPROMOLLA

Attualità

Lungo la Strada Statale 19, tra Atena Lucana e Polla, c’è una nuova rotatoria. Si trova nei pressi della Zona Industriale di Atena Lucana in contrada Fiego. I lavori completati in tempi brevissimi sono stati approvati dalla precedente amministrazione, guidata da Pasquale Iuzzolino, e finanziati da privati. Un’opera utile in termini di sicurezza stradale e smaltimento del traffico. Non solo. Rientra infatti in un progetto più ampio di miglioramento di tutta la zona come illustra l’ex vicesindaco Sergio Annunziata.

“Dopo lungaggini burocratiche enormi (tra richieste di permessi, acquisti, cessione bonaria di suoli) e la richiesta da parte nostra di una modifica migliorativa al progetto – racconta – Anas ha autorizzato la realizzazione della rotatoria. È stata quindi approvata, con assunzione di responsabilità e con la supervisione dell’Arch. Di Palma, dal comune di Atena Lucana circa un anno fa”.

“L’opera, realizzata dalla ditta Santangelo Costruzioni con il progetto dell’Ing Cafaro, è stata commissionata dalla Dianflex. Grande e lungimirante azienda – sottolinea Annunziata – ha creduto e crede nel nostro territorio su cui investe nell’ottica di un’ampia riorganizzazione e infrastrutturazione della zona industriale in contrada Fiego. Nel suo progetto ha finanziato la rotonda ma anche la realizzazione di tutta la rete stradale compresi i sottoservizi già approvati e in fase esecuzione (quindi rete fognaria, rete gas metano, illuminazione, telecamere di videosorveglianza)”.

“È stato fondamentale – continua l’ex vicesindaco – partire da una rotonda che rendesse l’accesso alla zona industriale sicuro soprattutto in considerazione del traffico pesante che ogni giorno la frequenta per raggiungere varie importantissime aziende e il grande attrattore Paladianflex”.

“Gli investimenti citati – conclude Sergio Annunziata – sono tutti già finanziati e deliberati negli anni scorsi e ora, nonostante la burocrazia ci abbia ostacolati, stanno vedendo la luce e consentono di attirare ogni giorno nuovi imprenditori nella nostra zona industriale. A riprova, sono stati approvati pochi mesi fa nuovi insediamenti industriali. A settembre partiranno i lavori in continuità con quelli della rotonda a cura della Logistica Campania”.

Rosa ROMANO

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.