Cronaca

pascuzzo2

Questa mattina presso l’ospedale di Polla l’autopsia sul corpo del 19enne Antonio Alexander Pascuzzo, il giovane di Buonabitacolo trovato morto sabato pomeriggio che ha chiarito le cause del decesso. Ad eseguirla il dott. Adamo Maiese, nominato dalla Procura, alla presenza del dottore Gennaro Sammartino consulente di parte della famiglia Pascuzzo, assistita dall’avvocato Mariapia Spinelli. Secondo le prime indiscrezioni sarebbe stata fatale una coltellata inferta al cuore che ha trapassato la schiena del giovane. Oltre alla coltellata letale il giovane è stato colpito anche da altri fendenti. Il Pascuzzo è rimasto in vita per alcuni minuti prima di spirare. Secondo l’autopsia l’assassino, dopo la morte del giovane, gli ha sferrato un calciosul viso. Infine, Antonio Pascuzzo non avrebbe subito alcuna violenza, i jean erano abbassati solo perché è stato trascinato dopo la morte. Decesso che risale al giorno della scomparsa mentre nessuna conferma è giunta sul posto dell’uccisione. Per la morte del giovane è stato arrestato il 18enne Karol Lapenta. Ulteriori dettagli saranno forniti domani mattina alle 10.30 nel corso della conferenza stampa indetta dalla Compagnia Carabinieri di Sala Consilina. Nel pomeriggio alle 16 a Buonabitacolo si terranno i funerali presso la Chiesa della SS Annunziata

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.