Cronaca

tso carabineiri ok

Nel primo pomeriggio di oggi aggressione ai danni dei carabinieri da parte di un extracomunitario che si rifiutava di sottoporsi al trattamento Sanitario Obbligatorio.

Pare che per l'uomo, ospite di un centro di accoglienza di Padula, era stato disposto il tso ma che, al momento di effettuare la terapia, si sia ribellato ai medici e alle forze dell'ordine presenti che sono dovuti intervenire per tentare di bloccarlo.

L'uomo, in preda all'agitazione e armato di un coltello e di una bottiglia, si è ribellato anche ai carabinieri che tentavano di fermarlo per consentire ai sanitari di intervenire, provocando il ferimento per uno dei militari.

L'ospite della struttura, una volta bloccato dai militari è stato fermato con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Per il carabinieri ferito è stato necessario ricorrere alle cure dei medici del Luigi Curto di Polla. Sul posto anche il sindaco di Padula Paolo Imparato

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.