Cronaca

Cronaca

Finto poliziotto trascorre una settimana di vacanza con la famiglia a Paestum. Fugge senza pagare

Stile TV

Cronaca

Aveva stuprato una donna e tentato di commettere lo stesso reato ai danni di un'altra donna agli inizi del mese di agosto. Un 19enne proveniente dal Gambia e già ospite presso il Vallo di Diano è stato arrestato a Palermo dalla polizia dopo una serie di indagini che avrebbero appurato la responsabilità del giovane. Yellow Alpha, questo il nome del ragazzo arrestato nei giorni scorsi a Palermo, è stato ospite di due centri di accoglienza nel Vallo di Diano, pare prima a Polla e successivamente accolto nel centro di accoglienza di San Rufo. Durante la sua permanenza sul territorio valdianese pare fosse stato segnalato dai carabinieri per una serie di reati commessi sul territorio contro la persona e contro il patrimonio senza però mai essere protagonista di atti di violenza.

Il giovane gambiano, inoltre, pare sia anche stato protagonista dell'episodio che, nel marzo del 2017 aveva visto un gruppo di giovani ospiti del centro di accoglienza di Polla, barricarsi nella struttura impedendo l'ingresso agli operatori, per il mancato trasferimento in un centro SPRAR per i ragazzi, tra cui probabilmente anche lo stesso gambiano, che avevano compiuto i 18 anni. Secondo quanto riportato dal quotidiano La Città, infatti, pare che il giovane arrestato in Sicilia All'epoca dell'occupazione della struttura di Polla, avesse già compiuto, seppur da poco la maggiore età. La sua permanenza nel Vallo di Diano è proseguito nel centro di Accoglienza di San Rufo. Yellow Alpha dopo alcuni mesi ha fatto perdere le sue tracce. In questi giorni l'arresto in Sicilia dove gli agenti della polizia, comparando le immagini di videosorveglianza della stazione di Sferracavallo a Palermo, avrebbero individuato l'aggressore che, secondo quanto riportano i quotidiani siciliani, è stato riconosciuto responsabile anche di altri tentativi di stupro.

Gli investigatori, infatti, dopo aver raccolto la denuncia della vittima di Palermo in attesa di un treno che l'accompagnasse all'aeroporto, hanno potuto appurare che sussistevano altre denunce di violenza tra cui anche una ai danni di una turista straniera. Comparando il volto del pare 19enne Gambiano con il volto della persona che aveva commesso l'atto violento ai danni della donna come da riprese delle telecamere di videosorveglianza, è stato tratto in arresto su disposizione del GIP Cristina Lo Bue

Anna Maria CAVA

Cronaca

incidente 8 Veicoli

Incidente stradale questa mattina poco dopo le 12,00 sull'autostrada a2 del Mediterraneo tra gli svincoli di Polla e Sicignano degli Alburni in direzione nord. Lo scontro si è verificato all'interno della galleria Castelluccio con il coinvolgimento di diversi veicoli.

Il traffico ha subito un forte rallentamento. Sul posto immediato l'intervento dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Sala Consilina guidati dal Capo Squadra Eugenio Siena per le operazioni di soccorso. Presenti inoltre anche gli operatori dell'ANAS e gli agenti della Polizia Stradale della sottosezione di Sala Consilina per consentire di effettuare tutte le operazioni del caso e per la gestione della circolazione stradale.

A raggiungere il luogo dell'incidente anche il personale del 118 per prestare i primi soccorsi ai feriti. 8 in totale i veicoli coinvolti nell'incidente stradale per il quale si è reso necessario anche l'intervento dell'elisoccorso, seppur al momento non risultano esserci feriti gravi. Sono in corso le indagini per accertare le esatte dinamiche dell'accaduto  

Cronaca

Oggi in visita a Battipaglia il ministro dell'ambiente Sergio Costa. Arriva nel giorno in cui la città fa la conta dei danni. Nella tarda serata di ieri si è sviluppato un altro incendio in un terreno nella zona industriale

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.