Cultura

Si è conclusa con tanti applausi la X edizione del Concorso di Poesia ad Auletta organizzato dalla rivista mensile “Il Saggio” e l’Associazione Culturale Auletta Terra Nostra. Ieri sera presso “La casa delle parole” le premiazioni finali di un concorso che ha visto ben oltre 400 poesie in concorso con i quattro componenti della giuria chiamati ad un lavoro molto difficile per individuare i vincitori.  

Tre le categorie in concorso: per la sezione “poesie in lingua italiana”, vincitore è stato Raffaele Morelli; per la sezione “vernacolo”, vincitore Antonio Covino mentre per la sezione “giovani” vincitrice Lucia Russo. Poi i premi speciali: il premio intitolato allo scrittore Teodoro Marena è stato vinto da Angelo Palatucci; il premio speciale “Gerardo D’Amato” è andato a Carmelina di Paolo; il premio dedicato a “Giuseppe Annunziata” storico collaboratore dell’Associazione Auletta Terra Nostra morto in un incidente stradale circa due anni fa è andato a Domenico Soldo.

Grande commozione e lacrime quando il presidente dell’associazione Auletta Terra Nostra, Antonio Gagliardi ha fatto leggere la lettera scritta per ricordare l’amico e collaboratore Enzo Faenza, già consigliere comunale di Pertosa che da sempre ha collaborato al premio e noto per le sue battaglie contro il lavoro nero, la corruzione e a difesa degli ultimi. Il ricordo del “gigante buono” così come è stato soprannominato con la successiva consegnata alla sorella di Enzo di una targa.  Una serata che è stata impreziosita da inframezzi musicali e danze tipiche popolari. Il Concorso di Poesia si conferma anche quest’anno appuntamento culturale di grande levature e spessore che vede accrescere sempre di più il suo appeal e il numero di partecipanti.

Giuseppe Opromolla

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.