Cultura

Si arricchisce lo Scaffale della Memoria "Osvaldo Corazza" istituito ad Ottati presso la Biblioteca Comunale Antonio e Teodoro Bamonte, in occasione dell’evento organizzato a fine gennaio per la Giornata della Memoria.

Ieri il sindaco Elio Guadagno ha ricevuto in omaggio alla Comunità di Ottati il libro “Mm’arricordo”, narrante luoghi e fatti degli anni della guerra nel Salernitano, scritto dal concittadino Giovanni Terranova, Console della Federazione Nazionale Maestri del Lavoro - Consolato di Salerno e da Giuseppe Nappo. Il libro è stato donato proprio dalla Federazione Nazionale Maestri del Lavoro e va ad integrare lo Scaffale della Memoria "Osvaldo Corazza", “affinché – ha affermato il primo cittadino - la dimenticanza non cancelli il passato”.

Giuseppe Nappo e Giovanni Terranova, già autori di "Marmoree Memorie", in “Mm'Arricordo - Luoghi e fatti della Guerra nel Salernitano" hanno raccolto decine di testimonianze di anziani salernitani, invitandoli a condividere i loro ricordi degli ultimi anni del regime Fascista e del periodo della Guerra a Salerno, compresi i momenti della famosissima operazione "Avalanche", con cui le truppe inglesi ed americane sbarcarono a Salerno dando un impulso decisivo alla liberazione della penisola italiana.

Il libro è un prezioso documento storico, raccolto e catalogato con cura, che fissa su carta avvenimenti, sia allegri che drammatici, che hanno caratterizzato gli anni della Seconda Guerra Mondiale nel salernitano. Ad impreziosire il lavoro anche una serie di immagini recuperate presso archivi pubblici e privati e provenienti dall’EBAD (Eboli Archivio Digitale).

Antonella D'ALTO

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.