Eventi

Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con il presepe di Gaetano Montoro, cittadino originario di San Marzano sul Sarno ma sposato e trapiantato ad Auletta che da diversi anni ormai realizza il presepe in un luogo pubblico dove tutti possono ammirarlo. Lo scorso anno lo scenario è stato il Palazzo dello Jesus quest’anno, invece, l’opera viene realizzata all’interno di un locale comunale gentilmente concesso dall’amministrazione. Ad aiutare Gaetano in questo lavoro sono Tommaso D’Elia e Domenico Natiello che ogni sera, dopo una giornata di lavoro, si ritrovano e tra una chiacchiera e qualche risata lavorano alla realizzazione del presepe simbolo della natività di Gesù Cristo. Un’opera che quest’anno almeno all’apparenza sembra più grande di quella degli anni precedenti. Gaetano e i suoi compagni di avventura realizzano il presepe grazie al contributo di semplici cittadini, una sorta di colletta di comunità ma anche attraverso l’utilizzo di materiali non più utilizzati (ad esempio i cartoni del pane da forno oppure il polistirene con cui vengono trasportate le mozzarelle). Insomma un presepe low cost che anno dopo anno cresce grazie all’aiuto di tutti coloro che hanno voglia di contribuire alla realizzazione dell’opera. Nessuna associazione alle spalle, nessuno scopo di lucro ma soltanto amore per il presepe e per quello che rappresenta: questo guida Gaetano, Tommaso, Domenico e gli altri che anche quest’anno si sono impegnati per realizzarlo. Il presepe è in via di ultimazione e nei prossimi giorni sarà aperto definitivamente al pubblico che potrà ammirarlo in queste sere di dicembre che ci conducono al Natale.  

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.