Eventi

Eventi

Presso la sala cultura della Banca Monte Pruno è tornato per una nuova ed entusiasmante lezione il Mental Coach Andrea Di Martino. Un ritorno fortemente voluto dall'Associazione Monte Pruno Giovani e dal suo presidente Antonio Mastrandrea, dopo il successo e il gradimento riscontrato nel primo appuntamento dello scorso aprile.

Un apprezzamento che è giunto anche dal Direttore generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese e del presidente del Circolo Banca Monte Pruno Aldo Resicniti che hanno voluto seguire il corso. L'importanza di creare le giuste condizioni per accrescere il rendimento di un lavoratore, passa dall'autostima ma anche dalla capacità di autogestione. Ed è proprio la capacità di autogestirsi nell'organizzazione dei propri tempi il tema su cui ieri Andrea Di Martino ha focalizzato la sua lezione.

Lezioni di grande interesse per i ragazzi della Monte Pruno ma, in generale, per i giovani che lavorano o che si apprestano ad entrare nel mondo del lavoro, tanto da spingere l'associazione Monte Pruno Giovani ad ipotizzare anche un terzo appuntamento con il mental Coach Andrea Di Martino. Alto infatti l'interesse suscitato dai suoi interventi, integrandosi perfettamente con gli obiettivi che l'associazione presieduta da Antonio Mastrandrea intende perseguire nella creazione di giovani preparati e consapevoli del loro valore.

Anna Maria CAVA

 

 

Eventi

La Fondazione MIdA ha organizzato quest’anno la terza edizione del festival “Voci dalla Terra”, ieri e oggi (20 e 21 settembre), negli scenari incantevoli delle Grotte di Pertosa-Auletta, interamente dedicata ai “Linguaggi del Silenzio”.

Il primo giorno di “Voci dalla terra” si è aperto con la presentazione, presso l’Auditorium MIdA01 di Pertosa, del volume “Nelle Terre dei Principi. Guida agli itinerari italo-greci in Campania”, frutto di un lungo e accurato lavoro di ricerca. Oltre un anno di indagini, che si sono concretizzate prima nell’allestimento di una mostra documentaria e poi nella stesura della guida.

Con la mostra, allestita al primo piano del MIdA 01, sono descritti, per la prima volta, gli itinerari che collegano i siti del monachesimo bizantino nella Campania Longobarda. Itinerari che raggiungono monasteri, santuari ed eremi rupestri. Attraversano borghi che raccontano le vicende legate alla migrazione di popolazioni greche dalla Sicilia a seguito della conquista araba dell’isola, cominciata agli inizi del IX secolo. Protagonisti di questa migrazione furono i monaci che in fuga verso terre più sicure si insediarono nei domini longobardi dove fondarono monasteri, intorno ai quali si raccolsero comunità di emigranti, dando vita ad insediamenti stabili, molti dei quali ancora oggi esistenti.

Con le pagine della Guida si punta ad un turismo esperienziale che racconta l’identità di un territorio. Di una terra di frontiera dove Oriente e Occidente si sono incontrati e, convivendo in armonia, hanno dato vita ad un’eredità culturale unica, oggi riconosciuta come patrimonio dell’Umanità nei confini del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. 

La presentazione della Guida ieri ha visto diverse personalità dare il proprio contributo, come il prof. Filippo D’Oria dell’Università degli Studi Federico II, ed è stata arricchita con due relazioni: Il ruolo dei GAL nella progettazione degli itinerari italo-greci in Campania, quindi l’intervento di di Attilio Romano presidente GAL Vallo di Diano e di Nicola Parisi presidente GAL I Sentieri del Buon Vivere, e La Guida: un ulteriore risultato del Protocollo d’Intesa “I Luoghi del Silenzio” con gli interventi dei Sindaci sottoscrittori, di Tommaso Pellegrino presidente PNCVDA, di Franco Picarone presidente della Commissione Bilancio del Consiglio regionale della Campania. Le conclusioni sono state affidate all’assessore regionale al Turismo Corrado Matera.

Rosa ROMANO

Eventi

Questa mattina le scuole di Sassano sono state impegnate nell'iniziativa promossa da Legambiente e denominata "Puliamo il Mondo". Il sindaco Tommaso Pellegrino, l'assessore all'ambiente Mario Trotta insieme agli assessori Tania Esposito e Maria Russo hanno accompagnato i bambini nelle operazioni di pulizia di diverse zone del paese, dalla periferia al centro storico. Il Comune di Sassano ha aderito anche quest’anno alla campagna di Legambiente. Lo slogan per l’edizione 2019 è “Prima che sia troppo tardi! Tutti possiamo dare una mano, unisciti a noi”. Numerose le iniziative che realizzate in tutta Italia per sensibilizzare i più piccoli alla cultura del rispetto ambientale, come ha sottolineato l’assessore Trotta.

 

Eventi

Tornano ad essere veicolo di valorizzazione di suggestivi e storici luoghi del Vallo di Diano le opere di Rosa Penna che, nei giorni del 28, 29 e 30 settembre, saranno esposte nelle sale della magnifica e antica Grancia Certosina di Sala Consilina. Le opere che raccontano la passione della pittrice per i colori e per l'arte saranno quindi visitabili, durante la tre giorni di festa dedicata al santo patrono San Michele Arcangelo a Sala Consilina a testimonianza di un interesse crescente verso i quadri dell'artista che, ormai è protagonista di diverse mostre espositive dopo un lungo silenzio che ha portato a raccogliere una lunga serie di dipinti e opere oggi in esposizione.

Presente spesso a Teggiano, Rosa Penna sarà, a partire dal 28 settembre, a Sala Consilina dove, in uno scenario di grande storia come l'antica Grancia, porterà le sue opere per mostrarle al pubblico che potranno coglierne l'essenza e la storia. Quadri e opere capaci di trasmettere anche gli stati d'animo che hanno spinto l'artista verso la loro realizzazione. Ma il successo di Rosa Penna e l'interesse verso la sua arte non si esaurisce al prossimo appuntamento espositivo.

Le opere dell'artista di origini sassanesi ma residente a Teggiano, infatti, a partire da oggi, sono anche visibili pressi il Castello dei Conti ad Acerra dove, fino all'1 ottobre, è in allestimento la Mostra Bien.NapoliArt per la selezione delle opere che saranno poi protagoniste della XIII Biennale Internazionale d'Arte di Roma in programma nel 2020. Rosa Penna sarà presente con il suo quadro "L'albero Nudo".

Anna Maria CAVA

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.