Cronaca

alt

Due feriti, un'auto e un'ambulanza danneggiate, momenti di paura per una paziente che era trasportata nella stessa ambulanza, e una denuncia per guida sotto effetto di sostanze stupefacenti per un 25enne di Sala Consilina. E' il bilancio, per fortuna senza gravi conseguenze per le persone, di un clamoroso incidente stradale verificatosi nel pomeriggio di domenica ad Auletta, e che ha visto coinvolte un'ambulanza ed una vettura di grossa cilindrata, con alla guida un giovane di Sala Consilina. All'interno del mezzo di soccorso si trovava al momento dell'incidente una signora, che i sanitari stavano trasportando presso l'Ospedale Luigi Curto di Polla. In Contrada Santa Barbara, per cause ancora in corso di accertamento, il forte impatto, con l'ambulanza che colpisce l'auto sul fianco sinistro, quello del conducente. Momenti concitati quelli successivi all'incidente, con la fiancata dell'auto di grossa cilindrata seriamente danneggiata, come pure l'ambulanza nella parte anteriore e con la paziente all'interno, che fanno temere conseguenze preoccupanti. Sul posto arrivano immediatamente altre ambulanze, con il relativo personale medico, insieme ai carabinieri della Stazione di Auletta e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sala Consilina, per ricostruire la dinamica di quanto accaduto. Fortunatamente si appura che sia il conducente dell'ambulanza che l'autista dell'auto non sono feriti in modo grave. Nessuna preoccupante conseguenza nemmeno per la donna trasportata nel mezzo soccorso, che viene trasferita in un'altra ambulanza e finalmente trasportata all'Ospedale di Polla. Anche i due autisti coinvolti vengono comunque trasportati al Luigi Curto, per curare le ferite ricevute. Qui la sconcertante sorpresa: i militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Sala Consilina, al comando dal tenente Emanuele Corda, sottopongono gli autisti dell'auto e dell'ambulanza a tutti controlli del caso. Il 25enne di Sala Consilina, che era alla guida dell'auto di grossa cilindrata, sottoposto ai test sull'uso di droghe risulta positivo all'uso dei cannabinoidi. Immediata è scattata da parte dei Militari dell'Arma la denuncia in stato di libertà per il giovane, insieme al ritiro della patente di guida

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.