Attualità


Questa mattina presso l'auditorium del seminario vescovile di teggiano, la Fondazione Antiusura Nashak ha presentato il nuovo piano di prevenzione e contrasto all'usura nelle aree rurali. Il progetto, denominato "Creditiamoci" è realizzato in collaborazione e grazie al contributo della Regione Campania, a cui si aggiunge il fondamentale supporto dei Piano di Zona S10 ed S10 ex S4, oltre che degli enti locali ed in particolare degli Istituti di Credito. Alla conferenza stampa di questa mattina erano presenti il responsabile della Fondazione Nashak Don Andrea La Regina che è da anni ormai impegnato nella lotta al contrasto del fenomeno dell'usura, i responsabili delle Banche di Credito Cooperativo con Michele Albanese Direttore della Banca Monte Pruno, Alfiero Albanese direttore della filiale di Teggiano della Banca Monte Pruno e Antonio Viglietta responsabile della BCC di Buonabitacolo. Il progetto, dettagliatamente spiegato da Don Andrea, partirà dall'apertura di sportelli di ascolto in diverse località della provincia salernitana, questa sera a Campagna, il prossimo 7 luglio a Palomonte e il 18 luglio a Sala Consilina, dove assistenti sociali saranno a disposizione per ascoltare le esigenze e le problematiche dei territori, per poi trasmettere le relative schede alla fondazione Nashak che realizzerà un apposito progetto di assistenza anche grazie al contributo degli istituti di credito. Nel corso del suo intervento Don Andrea ha sottolineato come, passare dal benessere economico alla povertà, oggi è facile. Ciò però non può essere causa di sentimenti negativi verso la propria persona. Ed è proprio in questo senso che opera il Piano Sociale e gli assistenti impegnati in questo lavoro. Il progetto ha durata di un anno, al termine del quale sarà valutata la possibilità di proseguire nel cammino intrapreso

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.