Politica

Politica

Questa mattina a Sala Consilina, presso il Polo culturale Cappuccini il Partito Democratico locale chiamato ad un confronto costruttivo con l'on. Piero De Luca e il segretario provinciale Vincenzo Luciano. Un incontro che è stato incentrato dagli esponenti del partito, sull'importanza dei territori ed in particolare sul ruolo che gli amministratori locali rivestono nella politica essendo i più vicini alle esigenze della gente e sono i primi a dover dare risposte ai cittadini. Sulla necessità di essere quindi un partito più a portata di territorio, in particolare, si è espresso il coordinatore territoriale Domenico Cartolano sostenendo che, il crollo del PD sia stato, a suo parere, provocato proprio dalla scarsa attenzione manifestata nei confronti delle esigenze della gente dando invece priorità alle necessità di banche e altri poteri. 

Anna Maria Cava

Politica

Lo scorso 10 giugno Atena Lucana ha scelto il nuovo primo cittadino. Luigi Vertucci a capo della lista “E’ Libera” ha vinto la contesa con l’uscente Pasquale Iuzzolino e lo scorso 17 giugno presso l’aula consiliare del comune si è svolta la proclamazione degli eletti. In quella occasione il primo cittadino Luigi Vertucci aveva annunciato che a in poco tempo sarebbero state assegnate le deleghe ad ognuno dei cinque consiglieri. Così è stato.

Ogni consigliere da oggi si occuperà di uno specifico ambito e coadiuverà la Giunta nell’amministrazione del comune. In particolare così sono stati ripartiti i compiti: Michele Melillo: attività produttive e commercio; manutenzione, arredo e decoro urbano in Atena Lucana Scalo; Camerota Maurizio: Sport; manutenzione, arredo e decoro urbano in Atena Capoluogo; Cancro Carmine: Ambiente; lavori e opere pubbliche; Bruno Vincenzo: Associazionismo; agricoltura; e-government; Di Santi Francesco: Turismo; cultura, comunicazione. Le deleghe ai consiglieri si aggiungono alle deleghe affidate ai componenti della Giunta: Manzolillo Francesco, Assessore con carica di Vice Sindaco, con delega a: politiche sociali e giovanili; pari opportunità; protezione civile; servizio civile; pace (immigrazione). Siciliano Michelina, Assessore con delega a: pubblica istruzione e servizi ausiliari; centro antico. Il Sindaco Vertucci Luigi mantiene la delega a: pianificazione urbanistica ed edilizia; programmazione e bilancio; personale; enti comprensoriali.

Nei prossimi giorni – fanno sapere dall’amministrazione comunale – saranno resi noti i riferimenti telefonici personali di ogni componente della maggioranza, così da favorire il contatto diretto con i cittadini per eventuali comunicazioni.

Giuseppe Opromolla

Politica

polla318492472

Sabato 30 giugno alle 17.30 il primo consiglio comunale della nuova amministrazione Giuliano a Polla. Si procederà con l’insediamento del consiglio e il giuramento del sindaco, quindi la nomina del presidente del consiglio comunale, della commissione elettorale, la costituzione dei gruppi consiliari.  Grande attesa per la composizione della giunta e la designazione del vicesindaco.

Politica

Nel corso della conferenza stampa di venerdì scorso che ha presentato il “Frecciarossa nel Cilento” per l’estate 2018 il governatore della Campania Vincenzo De Luca aveva aperto una porta al ripristino della Sicignano-Lagonegro. “Vorremmo recuperare la linea – aveva affermato De Luca – Stiamo concordando un recupero con Ferrovie, occorreranno 30mln di euro. Si tratta – aveva aggiunto poi il governatore - di un’opera strategica per la valorizzazione della storia e della tradizione di quei luoghi ma anche per riattivare il traffico ferroviario dell’area interna”.

Le dichiarazioni sono state raccolte con enorme favore dal Comitato per la Riattivazione della Sicignano-Lagonegro che, attraverso una nota stampa, aveva accolto con favore le parole di De Luca sottolineando come “l’esposizione della volontà politica da parte del Governatore è stata chiara e speriamo di non vedere passi indietro” e al tempo stesso evidenziando la necessità “di un incontro operativo, in tempi brevissimi, a Roma presso il Ministero dei Trasporti dove […] siano presenti tutti gli attori e i tecnici di RFI (Rete Ferroviaria Italiana)” […] e “uscire dal summit con un crono-programma”.

Sul tema è intervenuto questa mattina via social l’assessore al turismo della Regione Campania Corrado Matera che senza mezzi termini ha scritto: “La tratta ferroviaria Sicignano-Lagonegro va ripristinata, individuando Sicignano come riferimento per l’Alta Velocità e per l’InterCity. Si sta lavorando per il ripristino della tratta ferroviaria, un binario spento da oltre 30 anni. Era necessario – continua Matera - dimostrare a Ferrovie dello Stato che a sud della provincia esiste un territorio che, insieme al Cilento e agli Alburni, sta diventando una grande destinazione turistica e subito dopo avviare le procedure per consegnare al Vallo di Diano un collegamento anche su ferro. I traguardi più difficili si raggiungono con tenacia e determinazione”.

La volontà politica di ripristinare la tratta ferroviaria appare evidente ma resta da capire quale è la posizione di RFI.

Giuseppe Opromolla

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.