Sanità

Sanità

alt

Aristide Tortora, 51 anni, è il nuovo direttore generale dell'Ospedale Luigi Curto di Polla. 51enne originario di Nocera Inferiore, Tortora è stato tra le altre cose a partire dal 2000 Responsabile del Distretto Sanitario n° 5 Costa D'Amalfi dell'ASL di Salerno. Dunque a pochi giorni dalla la messa a riposo del precedente direttore del Luigi Curto Nunzio Babino, per i raggiunti limiti di età pensionabile, è arrivata da parte del manager dell'Asl di Salerno Antonio Squillante la nomina del suo successore. Già nella giornata di oggi il nuovo direttore è atteso all'Ospedale di Polla per il suo insediamento

Antonio Sica

Sanità


Le sigle sindacali CGIL,UIL e FIALS, dopo l'assemblea pubblica svoltasi ieri presso il presidio ospedaliero di Polla sulle criticità della sanità valdianese, hanno indetto lo stato di agitazione dei dipendenti del Luigi Curto. Ora il Prefetto di Salerno dovrebbe convocare entro 10 giorni le parti interessate al fine di trovare soluzioni idonee alla risoluzione delle problematiche emerse. Qualora non si raggiunga un accordo, le sigle sindacali annunciano l'indizione dello scipero

Sanità

alt

Riceviamo e pubblichiamo il Comunicato Stampa della segreteria provinciale UIL FPL sugli esiti dell'assemblea pubblica svoltasi questa mattina presso l'Ospedale Luigi Curto di Polla sul tema: "Quale futuro per l'Ospedale di Polla?".

Il Vallo di Diano negli ultimi decenni continua ad essere penalizzato nell'assistenza sanitaria, i cittadini hanno il sacrosanto diritto di essere assistiti nel migliore dei modi, come avviene in altri territori.
Stamattina si è tenuta presso l'Aula Magna del P.O. di Polla, indetta dalle OO.SS. UIL FPL, CGIL FP, FIALS l'assemblea pubblica partecipata dai sindaci del territorio di Atena Lucana, Pertosa, Teggiano, Polla, dal presidente della conferenza Asl Salerno Sergio Annunziata e dall'on.le Donato Pica, dai dipendenti e cittadini.
Dopo ampia discussione si è pervenuti ad una piattaforma programmatica sulla vertenza dell'ospedale di Polla con i seguenti punti:
•Tavolo di crisi provinciale;
•Turnover solo al sud della provincia di salerno;
•Assunzione straordinaria dirigenti medici;
•Aggiornamento tecnologico.
L'assemblea all'unanimità dei presenti ha deciso di proclamare lo stato di agitazione dei dipendenti del presidio ospedaliero di Polla, che porterà successivamente ad una giornata di sciopero.

La Segreteria Provinciale UIL FPL- Dott. Raffaele Albano, Lorenzo Conte

Sanità


Le interviste ai delegati delle sigle sindacali CGIL, UIL e FIALS registrate in occasione dell'assemblea pubblica sulla sanità ed i problemi che affliggono l'Ospedale Luigi Curto di Polla

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.