Sanità

Nei giorni scorsi è stato firmato un protocollo di intesa tra Regione Campania e Cittadinanzattiva sul progetto #IoEquivalgo per la diffusione dei farmaci equivalenti. Ovvero quei medicinali che hanno la stessa composizione qualitativa e quantitativa di sostanze attive e la stessa forma farmaceutica di medicinali di riferimento, di marca, ma che costano meno. 

"Veniamo da 10-15 anni di narcotizzazione dell'Italia - ha detto il presidente De Luca - cioè di totale separazione tra le opinioni e i fatti. Uno degli esempi più clamorosi di questa situazione è la vicenda dei vaccini in merito ai quali abbiamo dovuto ascoltare vere e proprie bestialità prima di cominciare a capire che su questo tema devono parlare i medici e gli scienziati, non i ciarlatani e i saltimbanchi. Ecco perché ora dobbiamo fare una grande battaglia di civiltà, di ragione laica e anche di onestà intellettuale". 

"Dobbiamo batterci - ha detto - perché prevalga una cultura della responsabilità. Screening oncologici, vaccinazioni, farmaci equivalenti: è tutto un campo nel quale – ha detto riferito a CittadinanzaAttiva – la vostra presenza insieme alla nostra, il vostro ruolo insieme al nostro, la vostra attività informativa insieme alle istituzioni pubbliche può produrre un risultato molto importante. In quest'ottica il protocollo può portarci a fare passi in avanti significativi nei campi che ci riguardano".

E il protocollo di intesa "è l’inizio di un percorso di formazione e sensibilizzazione rivolto ai cittadini sulla efficacia e qualità dei farmaci - ha spiegato il segretario campano di Cittadinanzattiva, Lorenzo Latella - Si apre così una sinergia tra Associazioni e Regione Campania in cui Cittadinanzattiva è capofila protagonista di una partnership ampia e collaborativa. Da qui parte una discussione su temi come lo screening oncologico, vaccini, aderenza terapeutica e promozione e donazione di midollo ed organi. Temi, questi, che vedranno un dialogo costante e proficuo tra Regione e Cittadinanzattiva, nel pieno interesse dei cittadini".

Rosa ROMANO

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.