Sanità

I tamponi per la verifica del contagio da Coronavirus verranno processati anche presso il laboratorio dell'ospedale di Polla. Insieme con quello di Sapri, Vallo della Lucania, Battipaglia e Sarno.

L'Asl Sa nei giorni scorsi ha indetto la gara per l’affidamento della fornitura, per un periodo annuale, di “Sistemi Analitici - si legge nella delibera n.807 del 31 luglio scorso - per l’esecuzione di Tamponi Rapidi Molecolari per la ricerca del Virus SARS-COV2 e per la Diagnosi differenziale con altri patogeni respiratori” da destinare ai Laboratori di Analisi dei 5 presidi ospedalieri.

Era lo scorso maggio quando, a seguito dell’eccellente lavoro svolto dal Luigi Curto durante l’emergenza Covid-19 e a seguito degli ottimi risultati conseguiti dal Reparto costituito appositamente,  la UIL FPL aveva fatto richiesta, all'ASL di Salerno e alla Direzione Sanitaria del Presidio Ospedaliero, di attivare proprio un laboratorio per test molecolari su tampone. Per consentire celerità nella diagnosi dei casi sospetti e alleggerire  il lavoro dei  due i centri autorizzati dalla Regione per l'analisi dei tamponi in provincia: ovvero il Laboratorio di Biologia Molecolare dell'ospedale “Maria Santissima Addolorata” di Eboli che ad aprile si aggiungeva a quello già attivo del “Ruggi d’Aragona” di Salerno.

“Come Organizzazione Sindacale UIL FPL Vallo di Diano – si legge in un comunicato - esprimiamo grande soddisfazione, considerato che è stata recepita la nostra richiesta. Vigileremo affinché i tempi di attivazione siano brevi per dare le giuste risposte al territorio ed ai cittadini”.

Rosa ROMANO

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.