Sanità

ASL SALERNO

Potenziamento delle Unità Speciali di Continuità Assistenziale nel Salernitano (USCA). L'ASL di Salerno ha infatti annunciato di aver dato disposizioni per un potenziamento del servizio attraverso una serie di azioni finalizzate a potenziare la presenza sul territorio delle unità speciali di assistenza sanitaria. Prevista l'attivazione di tre nuove sedi in apertura a Salerno presso la Piscina Comunale dove sarà anche possibile effettuare i tamponi in modalità drive-in; a Battipaglia presso il Palaschiavo; a Pagani presso la sede del Consorzio di Bonifica.

 Ulteriori misure prevedono il potenziamento della pianta organica in dotazione delle Unità Speciali con medici ed infermieri. In particolare il numero dei medici a disposizione delle USCA dell'ASL di Salerno passeranno dagli attuali 80 a 141 medici in servizi. Sarà inoltre implementato anche il numero degli infermieri professionali delle Unità Speciali.

 Inoltre, nell'annunciare la prossima attivazione di altri numeri aziendali a cui i cittadini potranno rivolgersi riducendo così i tempi di attesa, l'ASL di Salerno comunica che. A seguito incontro con le Associazioni Rappresentative dei Cittadini,  sarà reso noto il verbale della video conferenza svoltasi lo scorso 4 novembre in merito al ruolo che i medici di base, i pediatri e le USCA dovranno avere nella gestione dell'emergenza.

 "Nel verbale - fanno sapere dall'ASL - sono indicate altresì le linee guida da seguire, al fine di rendere più agili ed agevoli i percorsi assistenziali: dall’inquadramento del paziente, alla sua presa in carico, alla classificazione clinica del caso, al follow up ed alla gestione del paziente".

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.