Spettacoli

Spettacoli

Non si tratta solo di un sogno quello che sta per realizzare Lucy Amabile che, il prossimo 23 novembre sarà a Milano per partecipare alla finalissima 2019 di Canto Italiano. Un successo che regala alla giovanissima cantante di Sant'Arsenio grandi emozioni. L'evento, promosso da Teatro Ariston Sanremo  SIAE e numerosi altri sponsor vedrà la giovane cantante valdianese esibirsi davanti a grandissimo nomi della musica italiana.

Il suo brano di cui è autrice dei testi con le musiche del Maestro Luca Bechelli, sono riuscite a superare tutte le selezioni riuscendo peraltro ad ottenere un gran numero di  voti attraverso il web che le hanno consentito di arrivare tra i primi 10 nella classifica generale e, di conseguenza, a raggiungere la finalissima in programma a Milano il prossimo 23 novembre. Un successo che per Lucy la realizzazione di un sogno.

Ad aiutare Lucy a raggiungere l'importante palcoscenico dell'Ecoteatro di Milano l'associaizone I due Volti della Luna presieduta da Gerardo Costa che da anni è impegnata a sostenere i giovani nella loro passione musicale.

Anna Maria CAVA

Spettacoli

concerto Velia

In attesa del 25 novembre, la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, si terrà un concerto live dell’ultimo lavoro discografico “Libera” di Velia Imparato.Con l'acquisto del disco si sosterrà il lavoro che il centro antiviolenza Aretusa, del Consorzio Sociale S10 e gestito dall’Associazione Differenza Donna, sta svolgendo sul territorio. Il Concerto si terrà sabato, 16 novembre, a partire dalle ore 18 presso l’Auditorium di Atena Lucana.

Spettacoli

Pochi giorni ancora e arriverà ad Atena Lucana Scalo Francesco Renga per presentare il suo ultimo lavoro discografico "L'altra metà". Continuano con successo gli eventi che, grazie ad Anni 60 Produzioni, portano sul palcoscenico del Gran Teatro Paladianflex importantissimi nomi del panorama musicale italiano. Dallo scorso 31 maggio, Anni 60 produzioni, ha già portato nomi di eccezionale valore artistico musicale che hanno incantato ed emozionato il pubblico con la loro musica e la straordinaria arte.

Dopo Massimo Ranieri con il suo Sogno e Son desto 400 volte che ha aperto il programma di eventi musicali lo scorso 31 maggio, e la impressionante performance di Fiorella Mannoia che ha raccolto scroscianti applausi e intense emozioni con il suo Personale Tour in scena al Paladianflex lo scorso 10 ottobre, venerdì 15 novembre arriverà ad Atena Lucana Scalo un altro grandissimo cantautore italiano che, attraverso la musica, racconta la sua vita e le sue emozioni e, di canzone in canzone, diventa anche il racconto della vita di ciascuno.

Emozioni sentimenti ed arte protagonisti del nuovo album diu Francesco Renga che in questi mesi sta presentando in tutta Italia nelle varie tappe di "L'altra metà tour", tra brani inediti e grandi successi dell'artista. Un appuntamento che consentirà anche al pubblico del Gran Teatro Paladinaflex di trascorrere una serata indimenticabile, proiettando il Vallo di Diano tra le mete di maggior interesse nel panorama musicale e per il prestigio dei concerti in realizzazione. Un progetto realizzabile grazie proprio ad Anni 60 Produzione che ha deciso di puntare anche sul territorio valdianese e sul Paladianflex al fine di coprire una vasta area che raggiunge anche la Basilicata e avvicinare sempre più il pubblico alla musica e ai grandi artisti italiani capaci di trasmettere emozioni attraverso la loro arte.

Emozioni che venerdì prossimo 15 novembre, potranno essere vissute nel Vallo di Diano e precisamente ad Atena Lucana Scalo con l'arrivo di Francesco Renga e il suo "L'altra metà Tour". I biglietti sono in vendita sulla piattaforma Ticketone oppure Go2.

Anna Maria CAVA

Spettacoli

IOFRIDACAGGIANO

Eva Immediato sarà a Caggiano domani sera per presentare il suo spettacolo omaggio alla grande Frida Khalo. Uno spettacolo che ha suscitato un grande successo grazie ad una magistrale interpretazione dell'attrice che dell’artista racconta le tragedia, l'arte e i momenti malinconici affrontati con la forza e la determinazione di una donna che non vuole arrendersi e che non ha mai temuto di mostrare al mondo la sua disabilità. Lo spettacolo, racconta anche dell'amore incondizionato di Frida Khalo verso Diego Rivera che, nonostante la separazione, sarà vivo in lei per tutta la vita accompagnandola fino alla morte sopraggiunta nel 1954 all'età di 47 anni. Domani sera, alle 19,00 presso lo studio Multimediale dell'Architetto Giuseppe Cafaro, sarà quindi di scena lo spettacolo Io Frida, per la regia di Eva Immediato accompagnato dall'arpa di Daniela Ippolito. L'evento, organizzato in collaborazione con Franco Morrone, sarà anche occasione per ammirare le opere dell'Artista Annamaria Grippo in mostra presso lo studio.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.