Sport

Sport

Dal 19 al 22 luglio 2018 si svolgeranno in Giappone a Kobe i Campionati Mondiali Universitari di Kumite e Kata, specialità del Karate. Un appuntamento a cui punta anche l’atleta valdianese Emanuele Sarnataro che sarà impegnato dall’8 al 10 dicembre prossimo a Rende, in provincia di Cosenza, per il seminario nazionale universitario sotto la guida dei Responsabili Squadre Universitarie Emanuele Baldassarri, Roberto Cavallaro e Luciano Dichiera. Per questo importante appuntamento sono 48 gli atleti convocati tra cui Emanuele Sarnataro che si giocherà la convocazione per la categoria 75 kg. Gli atleti si ritroveranno il 7 dicembre alle 18 per poi iniziare il giorno 8 il seminario. Il programma del seminario prevede doppia sessione al venerdì con inizio alle 9.30 e 15.30 per il Kata e inizio ore 11 e 17 per il Kumite; sessione mattutina il giorno 9 dicembre a cui seguirà al pomeriggio un seminario tecnico-scientifico in aula. Infine la tre giorni si concluderà domenica mattina con l’ultima sessione. Le attività si svolgeranno presso il “PalaCus” di Arcavacata di Rende. Dopo aver preso parte ai campionati europei di Karate che si sono svolti lo scorso maggio in Turchia e l’argento ai Campionati Nazionali Universitari 2017 dello scorso giugno al PalaGhiaccio di Catania Emanuele Sarnataro cerca la convocazione per l’avventura mondiale. 

Sport

L’attesa è finita. Il Giro d’Italia 2018 ha tolto i veli ieri pomeriggio nella cerimonia di Milano. L’edizione numero 101 della corsa organizzata dalla Gazzetta dello Sport è speciale. Si parte infatti il 4 maggio con tre tappe in Israele: la cronometro di Gerusalemme e le tappe con prima degli arrivi a Tel Aviv e Eilat dei giorni successivi.

La partenza fuori dai confini nazionali non è una novità assoluta ma per la prima volta si parte fuori dall’Europa. Dopo tre giorni e il primo riposo la carovana rosa dalla Sicilia risale fino alle Alpi per poi giungere a Roma il 27 maggio con la passerella finale, un circuito da 11.8 km per le vie del centro storico capitolino da ripetere dieci volte con arrivo ai Fori Imperiali a pochi metri dal colosseo dove il russo Denis Menchov nel 2009 si aggiudicò l’edizione del centenario del Giro.

21 tappe per un totale di 3546 km da percorrere suddivisi in due crono individuali, sette tappe per velocisti, sei di media difficoltà e sei arrivi in salita con l’arrivo sull’Etna della sesta tappa. Poi risalendo verso nord l’ascesa dove presumibilmente si giocherà la corsa sarà l’arrivo sullo Zoncolan della 14esima tappa. Un’ascesa con una pendenza fino al 22% scalata per la prima volta nel giro d’ Italia del 2003 con l’arrivo primo sul traguardo di Gilberto Simoni.

Ma decisive saranno anche le tappe con arrivo a Bardonecchia (la 19esima) e a Cervinia del giorno successivo. In questa edizione della corsa rosa ci sarà anche la provincia a Sud di Salerno. Golfo di Policastro e Cilento saranno attraversate dalla corsa rosa nella tappa numero 8 di sabato 12 maggio con partenza da Praia a Mare con i corridori che passeranno per Sapri, Policastro e proseguiranno in direzione Agropoli, Paestum e giungeranno a Salerno prima di proseguire in direzione Irpinia con l’arrivo in salita programmatoMontevergine diMercogliano. 

 

Sport

I campionati dilettantistici sono entrati nel vivo. Tuttavia si avvicina il mese di dicembre che come di consueto rappresenta il momento della finestra di mercato. Una finestra amata e per certi versi odiata dagli allenatori a seconda della posizione in classifica. Fino ad oggi le squadre hanno giocato con gli elementi che hanno inserito entro metà settembre ma con l’arrivo del nuovo mese qualche giocatore potrebbe cambiare casacca. In attesa del mercato facciamo il punto della situazione per i campionati di Eccellenza, Promozione e Prima Categoria. Nel girone B del massimo torneo regionale aspettative rispettate per l’Agropoli, partito per vincere il torneo si conferma in testa con il Valdiano che lo tallona alle spalle. I valdianesi, nonostante l’addio anzitempo di Ciccio Vitale si confermano la seconda forza del torneo e in attesa dello scontro diretto all’ultima giornata del girone d’andata, restano in scia. La domanda è: a dicembre si muoverà qualcosa in attacco? Per puntare in alto la risposta deve essere assolutamente affermativa visto che tra le prime cinque in classifica è la squadra con il minor numero di gol segnati. Nel campionato di Promozione girone D la Scafatese, Santa Maria e Salernum si giocano il primato ma occhio al rientro di Campagna e Calpazio a meno di smobilitazioni a dicembre. In coda è bagarre per evitare i play out con Vigor Castellabate quasi condannata e la Gregoriana che continua a perdere pezzi (via Adelizzi, Pappadia, De Girolamo e Federico) rischiando di dover rinunciare anzitempo a sogni salvezza, le altre si giocano tutto negli scontri diretti con il Buccino Volcei che dopo una fine e inizio anno complicate avrà quasi tutti i match salvezza tra le mura amiche. In Prima Categoria girone G la Sanmaurese è la corazzata: 22 punti su 24 disponibili nelle prime otto giornata ne sono la testimonianza. Tuttavia il Sassano di patron Ricciardone vuole recitare un ruolo da protagonista e il terzo posto attuale lo conferma. A sorpresa la seconda piazza è occupata dall’Acquavella che si spera non soffra di vertigini. Tra le valdianesi, dopo un buon inizio il Certosa di Padula ha frenato nelle ultime settimana ma la squadra di mister Sarli siamo certi centrerà agevolmente l’obiettivo stagionale. Diversa la situazione in casa Pollese, 4 punti in classifica e una situazione complicata per mister Sarno che proverà fino alla fine a compiere il miracolo salvezza. 

Sport

Non si fermano gli impegni sportivi della sezione AIA di Sala Consilina, con un fine settimana denso d’impegni sui campi delle diverse categorie calcistiche. Per quanto riguarda la designazione dei fischietti nazionali, Ivan Robilotta sarà di scena a Cosenza, nel match tra rossoblù e Sicula Leonzio. Nel Campionato di serie B, categoria calcio a 5, Giuseppe Aumenta arbitro2 in Real Rogit – Città di Paola, mentre il duo Granata – Cafaro dirigeranno Futsal Canosa – Real Dem. Sempre nel Futsal Nazionale, Under 19, si segnala Giuseppe Aumenta in shaolin Soccer – Aliano. In merito ai fischietti regionali, nel Campionato di Promozione Sanseverinese – Baiano vedrà impegnato Fabio Casella, con Nicola Monaco e Maria Grazia Iezza assistenti in Calpazio – Vigor Castellabate. Nelle serie inferiori, in seconda categoria, Giovanni De Paola arbitrerà Polisportiva Marina – Real Socia Montecorice e Bruno Tierno Atletico Montesano – Laurino. In terza categoria designato Francesco Marchesano in Tempalta – Acerno Calcio, fabio Galatro in Casalbuono – Oliveto Citra, Melissa Babino in Roscigno – Colliano. Per quanto riguarda i Giovanissimi Provinciali, Vincenzo Bovenzi in Grotte Castelcivita – Real Contursi Terme, Luigi Castellucci per Gregoriana Atletico Caselle e Serena Pessonano per Sport Zone – Poseidon.

 

 

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.