Sport

Sport

Il week end della verità. Come definire altrimenti una due giorni che decreterà, in alcuni casi, la chiusura ufficiale della stagione 2018/2019. Detto ampiamente del Valdiano, retrocesso in Promozione, l’attenzione si sposta sulle altre formazioni del territorio in lotta per salire o scendere di categoria.

In Promozione c’è il Buccino Volcei che vuole l’Eccellenza a tutti i costi. Domani pomeriggio l’atto finale dei play-off. I gialloneri di mister Costantino se la giocheranno, fuori casa, contro la Polisportiva Lioni. Si prevede un clima infuocato. Chi vince sale, pochi giri di parole.

In Prima categoria c’è ancora molto da scrivere. Per il Sassano calcio è ormai sfumata la vetta del torneo, vinto dal Velina, ma è ormai certa la seconda posizione in classifica. Quindi saranno play-off, ma non prima di aver affrontato, in casa, l’Atletico Pisciotta.

In Seconda categoria la situazione è differente e delicatissima. Il Certosa di Padula ha buttato alle ortiche una salvezza che sembrava scontata, ed ora dovrà giocarsela in un match secco contro il Real Bianca. Si giocherà domani pomeriggio, a partire dalle ore 16:30, al “Medici” di Polla. Qualora finissero in parità i tempi regolamentari si andrebbe ai supplementari e, se il parziale non si sbloccasse neanche in questo caso, ai calci di rigore. Saranno 90 minuti ad alta tensione, da affrontare con estrema calma ed intensità da parte dei granata.

Federico D’ALESSIO

 

Sport

Facciamo il punto sulle designazioni dei fischietti dell’AIA di Sala Consilina. Partiamo dalla novità degli ultimi giorni, l’impegno di Manuel Robilotta in Serie A. Il giovane di Villa d’Agri sarà di scena al “Mazza” di Ferrara, come assistente 2, in Spal-Napoli, in programma domani pomeriggio alle ore 18,00. Dopo 2 anni di assenza, dunque, la sezione salese torna nel massimo campionato.

Sempre domani, ma in Serie C, Ivan Robilotta dirigerà il play-off Robur Siena-Novara Calcio, da giocarsi allo stadio Artemio Franchi. A partire dalle ore 15,00 il match sarà trasmesso in diretta da Sportitalia.

Ed ora passiamo all’agenda dei regionali in Prima categoria. Cicerale-Licinella è stata affidata a Salvatore D’Elia, Golfo di Policastro-Real Bellizzi a Bruno Tierno e Real Palomonte-Herajon a Domenico Tropiano.

In Terza categoria, invece, si segnalano ROBERTO Rufolo per Contursi-Magorno e Fabio Galatro per Palinuro-Ascea.

E non mancheranno gli esordi del week end, visto che scenderanno in campo, per la prima volta, 2 dei 7 nuovi ragazzi del gruppo salese. Si tratta di  
Francesco CHIURILLO per Fevian Soccer Academy-Pontecagnano e
William MENZA  per Real Palomonte-Scuola Calcio Spes.

Federico D’ALESSIO

 

 

 

Sport

Immagine Spal

Appuntamento a domani, alle ore 18:00, al "Mazza" di Ferrara. Perchè? Perchè sarà presente anche l'AIA di Sala Consilina, con Manuel Robilotta nelle vesti di AA2. 

Sport

Un rapido resoconto sulla situazione delle formazioni a noi vicine. La stagione è agli sgoccioli, per qualcuno già terminata. Conclusa per il Valdiano sicuramente, visto che il pareggio degli azulgrana, ottenuto sul campo del Faiano, condanna il sodalizio teggianese a ripartire dalla Promozione. Intanto, però, oltre al danno arriva la beffa, visto che il giudice sportivo ha squalificato Prisciantelli e Doukourè per la baruffa post sfida con i picentini. La società ha già dichiarato che farà ricorso.

Tutto da definire in Promozione, dove il Buccino Volcei raggiunge una storica finale play-off. Nel primo step al “P.Via” contro la Sanmaurese, gli uomini di mister Costantino impattano per 0 a 0 guadagnandosi la finalissima contro la Polisportiva Lioni. In questo caso, però, per agguantare l’Eccellenza servirà solo la vittoria, visto che gli irpini vantano un miglior coefficiente.

In Prima categoria si disputerà l’ultima gara della regular season, con il Sassano calcio ormai certo dei play-off. L’avversario di turno, per i biancazzurri che giocheranno in casa, sarà l’Atletico Pisciotta.

In Seconda categoria sarà un ultimo turno al cardiopalma, con il Certosa di Padula che si contenderà la salvezza nel torneo contro il Real Bianca, in una “finalissima” da giocare sul neutro di Casalbuono. Resterà a galla chi otterrà la vittoria. Qualora i tempi regolamentari dovessero finire in parità si andrà ai supplementari e, eventualmente, ai calci di rigore. Sono tutte indiscrezioni, quasi sicuramente fondate, che non terrebbero conto della miglior differenza reti dei granata. A questo punto, non resta che attendere la conferma ufficiale da parte della Federazione.

Federico D’ALESSIO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.