16.1 C
Sassano
martedì, 24 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Usura, violenza privata, esercizio abusivo dell’attività finanziaria: in 4 nei guai

    Prestavano denaro a persone i gravi difficoltà economiche richiedendo una restituzione con interessi che arrivavano a toccare anche il 400%. Questa mattina i Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno hanno dato esecuzione alla misura cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Salerno a carico di 4 persone di cui 1 è stata trasferita in carcere mentre per altre tre persone sono stati disposti gli arresti domiciliari.

    L’operazione che ha portato all’arresto dei 4 soggetti, indagati per i reati di usura, violenza privata aggravata ed esercizio abusivo di attività finanziaria, è frutto di attente indagini dirette dalla Direzione Distrettuale Antimafia e condotte dalla Squadra Operativa de Nor di Salerno negli anni che vanno dal 2018 al 2020. Avvalendosi di attività tecniche e metodi di indagine tradizionali, i militari dell’arma hanno potuto appurare le condotte usurarie dei soggetti arrestati a danno di 12 persone.

    Secondo quanto emerso le vittime che in molti casi versavano in gravi condizioni di bisogno, sarebbero state costrette a corrispondere interessi che toccavano tassi del 400% su base annua per prestiti che partivano dai 100 e arrivavano ad un massimo di 3 mila euro, elargiti in particolari incontri in cui veniva anche stabili la modalità di restituzione delle somme. Un giro d’affari che fruttava decine di migliaia di euro. Addirittura in un caso una vittima è stata costretta a cedere il suo postamat per consentire ai debitori di prelevare dallo sportello le somme di denaro pretese. Tra gli indagati anche uomo che si sarebbe avvalso nell’attività di usuraio di due donne salernitane

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli