23.5 C
Sassano
giovedì, 19 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Vacanza del Sorriso, al lavoro per l’organizzazione

    La pandemia e i possibili contagi covid hanno frenato e rallentato le attività messe in campo dall’Associazione Cilento VerdeBlu con il referente Giuseppe Damiani a sostegno dei bambini oncoematologici e delle loro famiglie.

    La Vacanza del Sorriso, grazie all’ospitalità ed all’accoglienza dei territori, garantiva a tante famiglie costrette a fare i conti con le patologie oncologiche dei propri bimbi, la possibilità di staccare dal dramma familiare e di vivere esperienze tra la natura ele bellezze del Cilento, Golfo di Policastro, Alburni e, naturalmente Vallo di Diano. I volontari dell’Associazione e i loro referenti territoriali sono ora a lavoro per organizzare nuovamente le iniziative di vacanza.

    “Invitiamo – scrivono sulla pagina facebook ufficiale – tutti i nostri abituali sostenitori e anche tutti coloro che vorranno aiutarci a manifestare la volontà di sostenere la nostra attività assistenziale. Sarà possibile partecipare personalmente ai nostri programmi di accoglienza, – spiegano – così da condividere emozioni e speranze! Tra giugno e settembre ci raggiungeranno decine di famiglie e bambini oncologici, tra i quali anche bambini oncologici provenienti dall’Ucraina”.

    Le difficoltà di organizzazione però sono tante ed, ancor di più si stanno presentando nel Vallo di Diano, come evidenziato dal referente Pietro Pascale di Montesano. Si tratta però, prevalentemente di difficoltà dovuto al rispetto delle normative anticovid e per evitare al massimo i rischi di contagio per i bambini che, per la loro fragile condizione, potrebbero subirne subire gravi conseguenze. Il valore del sorriso e della vacanza del sorriso, è però stato riconosciuto anche dai medici che, proprio grazie alle attività di svago e alla possibilità per i bambini e le loro famiglie di allontanarsi per un po’ dal costante contatto con gli effetti della patologia, aiuta i piccoli a combattere la dura battaglia e, in molti casi a raggiungere la guarigione.

    Ecco quindi che, i volontari sono a lavoro per organizzare le Vacanze del Sorriso. Impegno che sta vedendo anche il Vallo di Diano a lavoro tra le mille difficoltà che si registrano e che sono aumentate con il covid e le nuove regole da seguire a tutela in particolare dei piccoli ospiti. A al proposito Pietro Pascale per il Vallo di Diano, così come i referenti anche cilentani, invitano quanto sono disposti a sostenere l’iniziativa a farsi avanti per poter insieme organizzare al meglio le vacanze del sorriso, aiutando i bambini affetti da malattie oncologiche ed oncoematologiche a combattere con maggior vigore la difficile battaglia.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli