8.5 C
Sassano
sabato, 26 Novembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Vallo di Diano esplosivo. Bomba carta esplode a Sant’Arsenio Uno zaino con materiale esplosivo a Padula

    {vimeo}127026938{/vimeo}

    Ultime 24 ore esplosive nel Vallo di Diano. A Sant’Arsenio nella serata di ieri in località San Sebastiano una bomba carta è esplosa creando panico tra la popolazione che si è riversata in piazza dallo spavento. L’ordigno era stato posizionato all’interno di un’aiuola ed ha danneggiato il muro di un’abitazione. Sono in corso le indagini del Carabinieri per risalire agli autori del gesto nel tentativo di capire se si è trattata di una bravata fatta da ragazzi o l’atto aveva altri scopi. A Padula, invece, ieri pomeriggio è stato ritrovato uno zaino con 15 candelotti di esplosivo riconducibili a materiali esplodenti utilizzati nelle attività di cantiere nelle cave per l’estrazione della pietra. Ad essere intervenuti sul posto, dopo l’allarme lanciato da una persona che ha rinvenuto lo zaino oltre ai carabinieri della Compagnia di Sala Consilina guidati dal Capitano Emanuele Corda anche i militari del nucleo artificieri di Salerno che hanno avviato le indagini per risalire ai proprietari dello zaino oltre che per capire come mai lo stesso sia stato abbandonato nel centro storico padulese. Continuano le indagini per capire chi ha lasciato lo zaino in una zona lontana dal centro abitato. Lo zaino è stato ritrovato da un giovane del posto ed è stato prelevato dagli artificieri dei Carabinieri giunti da Salerno. Il capitano Emanuele Corda ha avvisato la Procura della Repubblica di Lagonegro del ritrovamento che ora sta vagliando l’ipotesi di aprire un fascicolo con ipotesi di reato a carico di ignoti. Tuttavia, secondo le prime ipotesi, non ci sarebbe alcuna correlazione tra il ritrovamento di Padula con l’esplosione della bomba carta di Sant’Arsenio. 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli