7.4 C
Sassano
sabato, 26 Novembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Padula. Domani presentazione del libro “Carlo Pisacane. Lettere al fratello borbonico”

    {vimeo}172894078{/vimeo}

     

    “Carlo Pisacane. Lettere al fratello borbonico 1847-1855” è il titolo del libro che sarà presentato venerdì 1 luglio a Padula, presso la Chiesa della SS Annunziata. Alle ore 18 sarà celebrata la Santa Messa a cui seguirà la deposizione della corona. Alle ore 19 si terrà il Convegno. Dopo i saluti di Paolo Imparato, Sindaco di Padula, Don Giuseppe Radesca, parroco della parrocchia di San Giovanni Battista, Giovanni Coscia, Vice Presidente della Provincia di Salerno, Tommaso Pellegrino, Presidente del PNCVDA, e Ruggiero Bignardi, dalla Provincia di Salerno, interverranno i curatori del libro Silvia Sonetti, Carmine Pinto e Ernesto Maria Pisacane, anche Massimiliano Amato, Giornalista, e Rosa Giulio, dall’Università di Salerno. Il libro racconta il rapporto dei due fratelli Carlo e Filippo Pisacane, rivela quello che del rapporto viene fuori dallo scambio epistolare tra i due. Lo sfondo storico su cui si declina il carteggio è la rivoluzione risorgimentale che insanguinò la penisola tra il 1821 e il 1861 tra moti, insurrezioni e ribellioni. Carlo Pisacane è l’uomo che nel 1857 tenta di risvegliare la coscienza dei popoli del Sud governato dai Borboni, è l’eroe romantico per eccellenza a cui si contrappone l’antieroe borbonico, il fratello Filippo che era fedelissimo al Re e alla Monarchia. Filippo l’uomo mite da una parte e Carlo, l’uomo affascinante, ambizioso e concreto d’altra.  I Pisacane incarnarono dunque scelte di campo opposte nella battaglia politica meridionale e italiana senza rinunciare all’affetto reciproco. Le decisioni di Carlo non implicarono nessun problema o dubbio morale, né Filippo mise mai in discussione la sua appartenenza che lo portò a seguire l’erede di Ferdinando II prima nella difesa del Regno e poi nell’esilio. Il rapporto tra i due fratelli restò sempre profondo e amorevole. I documenti presentati nel volume dunque consentono di esplorare questo singolare sdoppiamento che nasce, cresce e si sviluppa in un frammento del lungo e difficile conflitto civile meridionale. 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli